FRITTELLINE: consigli e “riciclaggio avanzi”:

Consigli e “riciclaggio avanzi” (foto pessima!)
Frittelline:
un avanzo di impasto gnocchi di patate (circa 100 g)
qualche falda di peperone e zucchina gratinati (frullare grossolanamente)
uno/due uova
farina q.b. per avere una pastella consistente, ma non dura
un pizzico di pepe
un pizzico di lievito per torte salate
Friggere a cucchiaiate in olio caldo ruotando la padella e molto velocemente perché scuriscono subito.

Avevo queste cose, ma naturalmente si può partire da zero: per esempio patata lessata e schiacciata ed altre verdure cotte in padella con olio e sale o ciò che più ci piace. Oppure fare una variante con formaggio grattugiato e dadini di prosciutto cotto … insomma QUELLO CHE VI PARE!

Frittelline e Filetto di persico

Filetto di persico cotto in padella con olio e tanto succo di limone e spezie varie: timo, paprica dolce, prezzemolo, peperoncino, sale.

PIZZA di Paoletta ed Erica

Ieri pomeriggio ho seguito la diretta di Paoletta di Anice e Cannella ed Erica Liverani ed ho fatto la pizza.
“Grazie! Ho capito varie cose dalla diretta: uso impastatrice, pieghe ecc.! La pizza è venuta ottima, anche se la prossima volta la lascerò più alta. Ho usato Farina per pizza Gran Mugnaio (300 g), semola rimacinata Molisana (50 g), Verna Menchetti tipo 2 (50 g) e tutto come da ricetta. L’impasto mi è venuto non bello tosto come ho visto in altre foto qui ed ho faticato un po’ nelle varie fasi. Errori da segnalarmi per fare meglio? Grazie ancora e alla prossima!”

Pizza di Paoletta ed Erica

RISOTTO con zucchine e mazzancolle piccole

RISOTTO con zucchine e mazzancolle piccole
RISOTTO con zucchine e mazzancolle piccole

RISOTTO con zucchine e mazzancolle piccole (a quattro mani)
per 2 persone
100 g – 120 g di riso carnaroli
3-4 zucchine piccole/medie
una cipollina fresca o un pezzetto di cipolla
200 g – 250 g di mazzancolle (o gamberetti anche surgelati)
dado vegetale (io uso quello che preparo da sola con il Bimby)
un pizzico di pepe
se piace un pochino di parmigiano o formaggio morbido (taleggio …)

Pulire le mazzancolle lasciandone alcune per metterle sul piatto alla fine; far bollire le teste e le corazze in circa un 3/4 di litro di acqua per una ventina di minuti. Filtrare e nell’acqua aggiungere il dado. Eventualmente aggiungere acqua. Mantenere questo brodo sempre ben caldo.
Cuocere con poco olio evo la cipolla e le zucchine tagliate molto piccole, aggiungere un pizzico di sale e uno di pepe, acqua e lasciar cuocere. Frullare lasciandone un cucchiaio abbondante non frullate. Aggiungere i crostacei e un po’ di prezzemolo tritato o secco.
In una pentola con fondo pesante tostare il riso per un paio di minuti, sfumare con vino bianco e continuare aggiungendo il brodo e mescolando. Quando mancano circa 5 minuti al termine della cottura del riso versare zucchine e mazzancolle, continuando a mescolare e, volendo, mantecare con un po’ di formaggio. Prima di mantecare togliere le mazzancolle non sbucciate. Servire e decorare.
#iorestoacasa #restoacasa

BISCOTTI al latte (Natalia Cattelani)

Biscotti con ricetta della diretta di oggi di Natalia Cattelani – tempodicottura.it dove trovate il video https://www.facebook.com/NataliaCattelani.Tempodicottura.it/videos/194218358669777.
https://tempodicottura.it/2020/03/25/biscottoni-al-latte/
Io li ho passati, dopo averli spennellati con il latte, nello zucchero di canna e in una parte ho aggiunto un pezzetto di croccante alle nocciole (piccolo avanzo!) tritato finemente con il Bimby e in altri ho messo sopra le mandorle.
Buonissimi! Grazie!
#iorestoacasa #restoacasa

Biscottoni al latte
Ingredienti
250 g di farina 0
50 g di amido di mais
80 g di zucchero
60 g di latte
60 g di burro morbido o 50g di olio di semi
1 uovo
2 cucchiaini di lievito per dolci o mezzo di bicarbonato
Buccia di limone grattugiata
gocce di cioccolato e cacao amaro per variare forma e gusto
Istruzioni
Accendete il forno a 170 gradi
Foderate una teglia con un foglio di carta da forno
In una ciotola mescolate il burro morbido lo zucchero, il latte la buccia di limone e l’uovo.
Unite la farina setacciata con il lievito, impastate fino ad ottenere un panetto compatto.
Ricavate la forma dei vostri biscotti.
Spennellate la superficie con un po’ di latte e spolverate con lo zucchero semolato.
Cuocete nel forno per circa 15 minuti.

Biscotti al latte (Natalia Cattelani)

UOVA strapazzate con BIETOLA

Uova strapazzate con bietola

Uova semi-strapazzate, semi-frittata con bietola (di Azienda Agricola Vispetto: ottima!)
Battere le uova (qui sono tre) con un pizzico di sale, uno di pepe, uno di noce moscata, un pugno di parmigiano grattugiato, un cucchiaio di robiola o altro formaggio morbido (io avevo quella da finire!!).
In una padella scaldare poco olio e far insaporire un paio di minuti la bietola (abbondante) precedentemente cotta e tritata grossolanamente. Aggiungere le uova preparate con i vari ingredienti e mescolare rapidamente per un paio di minuti per far rapprendere le uova. Servire subito.
#intempodi #iorestoacasa

FILETTO al BRANDY con sale al finocchio e pancetta

Filetto di maiale al brandy con sale al finocchio e pancetta

Tagliare a fette spesse un filetto di maiale senza arrivare in fondo.
Cospargere l’interno delle fette con sale aromatizzato al finocchio. Se non si ha il sale aromatizzato sminuzzare dei semi di finocchio o, meglio, fiore di finocchio e mescolare con sale e un po’ di olio evo.
Sempre all’interno, tra una fetta e l’altra, mettere delle fettine sottili di pancetta stagionata ma non troppo dura e fissare con degli stecchini di legno.
Scaldare poco olio evo in una pentola a fondo spesso con uno scalogno tagliato a fettine, sigillare la carne da tutte le parti, far rosolare delicatamente e poi sfumare alle pareti della pentola con circa 30 ml di brandy. Quando non si sente più odore di alcol, aggiungere un pochino di acqua calda, mettere un coperchio e lasciar cuocere circa 20 minuti.
Togliere il coperchio e cuocere ancora per una decina di minuti.
I tempi sono indicativi; il filetto deve essere cotto e morbido.
A fine cottura togliere gli stecchini, completare il taglio delle fette e servire con sopra il sughetto.

Filetto al brandy con sale al finocchio e pancetta

GRISSINI

Grissini misti: semplici e con semini
Ricetta da “La Cucina Italiana”

  • 300 g farina 0
  • 200 g semola di grano duro rimacinata
  • 75 g semola di grano duro rimacinata
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 10 g sale

70 pezzi

Si sono dimenticati di scrivere la quantità di olio che però è nel procedimento; ne ho messo 50-60 ml di girasole.
Ho diviso l’impasto in due e in una ho inserito semini vari: papavero, sesamo, zucca.