TORTA con CILIEGIE

Seguire la ricetta dalla diretta su FB di Luisanna Messeri:
TORTA con CILIEGIE
Mia versione:
Battere bene: – 3 uova – 150 g di zucchero bianco
Aggiungere e mescolare: – 50 ml di latte fresco intero – 50 ml di olio evo – buccia grattugiata di mezzo limone bio
Aggiungere e mescolare: – 200 g di farina (ho usato parte di Spigadoro per dolci e parte di 0 Mulino Gatti) – mezza bustina di lievito per dolci (setacciati insieme) – succo di mezzo limone – un pizzico di sale
Ho imburrato molto bene uno stampo di alluminio con buco e coperto il fondo e i lati di zucchero, disposto le ciliegie tagliate a metà sul fondo e versato l’impasto.
Io l’ho cotta in forno e non in padella.
Cottura in forno preriscaldato a 170° in modalità ventilato per circa 35/40 minuti (temperatura e tempo di cottura dipendono, al solito, dal proprio forno).
Raffreddamento e capovolgimento della torta in una griglia.

SECONDA FOTO: stessa ricetta con albicocche, ciliegie e mirtilli.

TORTA con CILIEGIE
TORTA con CILIEGIE
Torta con ciliegie, mirtilli, albicocche
Torta con ciliegie, mirtilli, albicocche

e sempre TORTA DI MELE!

e sempre TORTA DI MELE!
Tagliare a tocchetti piuttosto grandi quattro mele e cospargerle con un po’ di cannella in polvere e due cucchiai di zucchero di canna. Cuocerle per alcuni minuti in una padella antiaderente aggiungendo un dadino di burro. Far raffreddare.
Battere due uova con altri due cucchiai o anche meno di zucchero, uno yogurt bianco (io lo avevo alla banana, ma è andato bene lo stesso), circa 200 g di farina mescolata con una bustina di lievito per dolci. Mescolare il tutto con le mele e versare in una teglia (24-26 cm) imburrata e infarinata o rivestita con carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa mezz’ora.

p.s.: la foto è brutta, ma il sapore è ottimo!

Torta “Maria”

 

Questa la bellissima ed ottima torta che mi ha preparato oggi Maria, in anticipo di un giorno, per il mio compleanno!
torta maria


3 cucchiai di miele, un bicchiere di zucchero, 60 g di burro, una bustina di lievito, un cucchiaio di cacao amaro
Mescolare questi ingredienti e scaldare per qualche minuto a bagnomaria. Aggiungere due/tre uova e tre bicchieri di farina. Mettere il composto in una terrina in frigo.
Quando si sarà raffreddato, dividere in 4 o 5 parti disporre ciascuna parte in una teglia imburrata ed infarinata e cuocere a 170°-180°.
Comporre la torta, mettendo tra ogni strato della panna montata mescolando con delle amarene sciroppate.
Ricoprire con una glassa preparata con un po’ di cacao, zucchero, burro e un un cucchiaio di acqua calda e decorare a piacere.

I dolci ucraini di Maria

Torta con uvetta e mele

torta mele e uvetta
Usare come misurino un contenitore da 250 g (tipo quelli della ricotta confezionata)

per la base: 3 uova, un misurino scarso di zucchero, due misurini di farina, buccia grattugiata di arancia, uno yogurt bianco, mezzo misurino dello yogurt di olio di semi di mais, mezza bustina di lievito per torte
Battere bene con le fruste le uova con lo zucchero, aggiungere lo yogurt, la buccia d’arancia, l’olio e, sempre mescolando, la farina setacciata insieme al lievito.

per la copertura: 2 mele, 50 g di uvetta ammollata e strizzata, due cucchiai di zucchero, succo di mezza arancia, un pizzico di cannella in polvere
Prima di iniziare la base, preparare in un piatto le mele  a tocchettini, l’uvetta e mescolare con il succo,  la cannella e lo zucchero

Versare la base in una tortiera da 24 cm rivestita di carta da forno o imburrata ed infarinata, coprire sopra con le mele condite.

Mettere in forno ventilato a 160° per circa 30 minuti, Controllare la cottura secondo il proprio forno! A cottura ultimata disporre su una griglia per farla raffreddare.

Non c’è bisogno di pesare ed è ottima per la prima colazione!

Torta al cacao

torta al cacao

 

misurino: un bicchiere classico da cucina (circa 200 ml)

6 bicchieri di farina, 3 bicchieri di zucchero, 3 bicchieri di latte, un bicchiere di olio (di girasole o mais),  una bustina di lievito per dolci, 3 cucchiai di cacao amaro, 4/5 uova
Battere le uova con lo zucchero e poi aggiungere gli altri ingredienti, aggiungere al composto una mela a dadini o gherigli di noce spezzettati o amarene sciroppate.
Disporre in due teglie da 24-26 cm di diametro imburrate ed infarinate e cuocere a 170°-180° per circa 25 minuti.
Far raffreddare le torte su una griglia e decorare sopra con zucchero al velo.

I dolci ucraini di Maria

Ciambella salata

La torta al formaggio a forma di ciambella e con in più  prosciutto cotto a pezzetti (circa 100 g)
4 uova, 400 g di farina, 100 g di parmigiano grattugiato, 100 g di pecorino romano grattugiato, un bicchiere di olio, un bicchiere di latte, sale, due bustine di lievito per pizze salate.
Impastare tutto bene e disporre in una teglia a forma di anello e cuocere per circa 40 minuti a 180°.

20150724_170117blog

Le ricette girano, si provano, si ritrovano …

Menta, Cocco e Nutella

Un’altra versione dei dolci allo yogurt: l’ho mangiata ieri ed è veramente buona.

La ricetta che mi è stata data è questa, ma si trova in rete in molti blog di cucina:

segnalibro menta

1 vasetto di yogurt al cocco
1 vasetto di olio di semi
1 vasetto di sciroppo alla menta
3 uova
3 vasetti di farina
2 vasetti di zucchero
1 bustina di lievito
1 vasetto di farina di cocco e due cucchiai per decorare dopo la cottura
qualche cucchiaio di nutella da spalmare sopra dopo la cottura

Con la frusta battere uova e zucchero, poi aggiungere l’olio, lo sciroppo alla menta ed infine lo yogurt, mescolare farina, cocco e  lievito ed unire alla parte liquida.
[Volendo si può mescolare tutto insieme ricordando di mettere lo yogurt e il lievito alla fine.]
Quando il tutto è ben amalgamato versare in uno stampo da 26-28 cm ben imburrato, infornare in forno preriscaldato a 170°-180° e cuocere per circa 30 minuti.
Fare la prova stecchino soprattutto al centro per verificare la cottura.

Sfornare e porre in una griglia. Prima che si raffreddi spalmare sopra la nutella e spolverizzare con la farina di cocco.
Far raffreddare bene.

E’ anche molto simpatica da vedere perché colorata di verde all’interno!