Spiedini di carne e patatine

“Spiedini di carne e patatine” nel nuovo Girmi Forno Air Fryer multifunzione FG96 “Genio”, 1500W, 11L.
Due minuti in meno per gli spiedini di salsiccia, prosciutto fresco e pancetta fresca di maiale, alloro, sale e pochissimo olio, pepe. Ottimo comunque.
Fornetto arrivato in tempi brevissimi da SAE Ricambi. Grazie Jole Esposito!

Spiedini di carne e patatine
Spiedini di carne e patatine

Pomodori ripieni di riso con patate

Pomodori ripieni di riso con patate
Pomodori ripieni di riso con patate

Pomodori tondi ripieni di riso con patate
Preparare le patate: tagliarle a fette spesse e condirle con olio, timo, aglio, poco sale e, se piace, pepe nero macinato. Lasciare da parte.
Dopo aver lavato bene i pomodori tondi che devono essere maturi e sodi, tagliare, non fino in fondo, una calottina in alto. Svuotare con un cucchiaino, filtrare tutto il succo e parte della polpa schiacciandola bene. Aggiungere alla polpa e succo il riso di tipo originario (circa un cucchiaio raso per ogni pomodoro), abbondante basilico tritato, qualche fogliolina di timo, sale, un pochino di olio evo, uno spicchietto di aglio tritato. Lasciare insaporire anche un’ora.
Riempire per circa 2/3 i pomodori leggermente salati all’interno con il riso condito.

Disporre in una teglia da forno le patate e creare degli spazi per mettere i pomodori.
Cuocere per circa un’ora in forno preriscaldato a 170°/180° tenendo per circa 30 minuti coperto con carta forno bagnata di acqua e strizzata.

p.s.: mi era avanzato un po’ di riso che ho messo in una ciotolina di vetro e coperto di acqua, l’ho cotto nel microonde a massima potenza per 7 minuti. Era perfetto!
La prossima volta farò prima questa operazione per 5 minuti e poi riempirò i pomodori. Si eviterà così la lunga cottura in forno.
Ero convinta di aver già pubblicato anni fa questa ricetta, invece non c’è!

Tagliata e patate con sale aromatizzato

E se prepari il Sale aromatizzato (rosmarino, salvia, timo comune-Thymus vulgaris, timo limone-Thymus citriodorus, finocchio, alloro, pochissimo olio, sale) non lo vuoi usare per la tagliata e le patate?

Tagliata e patate con sale aromatizzato
Tagliata e patate con sale aromatizzato

Patate: tagliare le patate a tocchetti e scottarle in acqua bollente leggermente salata per 4-5 minuti. Scolarle e disporle sopra un canovaccio o carta da cucina per far asciugare almeno per mezz’ora.

In una padella antiaderente scaldare due cucchiai di olio evo con uno spicchio di aglio, mettere le patate e cuocere mescolando molto spesso e coprendo con un coperchio. Rimuovere l’aglio e verso la fine della cottura cospargere di sale aromatizzato e, volendo, un pizzico di pepe nero.

Tagliata: carne alta circa 2/3 cm e di ottima qualità (qui è noce da azienda locale) lasciata per un po’ di tempo fuori dal frigo. In una piastra o padella antiaderente a fondo spesso, mettere pochissimo olio evo e scaldare bene. Mettere la carne facendo cuocere 3 minuti per parte e tenendo coperto. Al termine controllare la cottura e tagliare a fettine. Cospargere di sale aromatizzato e un filo d’olio. Servire subito.

Supplì di riso, Fiori di zucca, Polpettine di patate e zucchine

Supplì di riso, Fiori di zucca, Polpettine di patate e zucchine
Supplì di riso, Fiori di zucca, Polpettine di patate e zucchine

Supplì di riso, Fiori di zucca, Polpettine di patate e zucchine

Supplì di riso: in questo caso sono stati fatti “all’antica” con risotto avanzato fatto con sugo ricco di carne macinata mista (vitello e maiale) e poi aggiunta di noce moscata, uovo battuto, un po’ di pangrattato, parmigiano grattugiato, un pizzico di sale. Formati con le mani e passati nel pangrattato. Friggere in olio di arachide e far asciugare in carta paglia o scottex.

Fiori di zucca: pastella con acqua frizzante gelata e farina. Friggere in olio di arachide e far asciugare in carta paglia o scottex.

Polpettine di patate e zucchine: patate lesse sciacciate bene, zucchina a pezzetti precedentemente cotta con un pochino di acqua, sale e poco olio evo; infine foglioline di santoreggia o maggiorana. Scolare le zucchine ed aggiungerle alle patate con uovo battuto, parmigiano grattugiato, noce moscata, un pizzico di sale. Formare delle palline con le mani leggermente unte di olio e passare nel pangrattato. Friggere in olio di arachide e far asciugare in carta paglia o scottex.