MiniTorte allo yogurt

MiniTorte allo yogurt
MiniTorte allo yogurt

Le mie modifiche per le MiniTorte:
250 g di farina 00
150 g di yogurt greco
4 uova medie
60 g di parmigiano (grattugiato)
180 g di groviera
100 ml di latte
100 ml di olio di semi (mais)
1 bustina di lievito istantaneo (per torte salate)
un cucchiaino di sale

Per il procedimento seguire il link

Ricetta da https://www.ricettedalmondo.it/plumcake-al-formaggio-e-yogurt.html
240 gr di farina 00
175 gr di yogurt (greco o intero bianco)
3 uova
50 gr di parmigiano (grattugiato)
200 gr di groviera
100 ml di latte
100 ml di olio di semi
1 bustina di lievito istantaneo (per torte salate)
q.b. di sale

Torta al testo condita

Torta al testo condita
Torta al testo condita

Impastare circa 300 g di farina 0 messa a fontana sulla spianatoia con 150 ml di acqua e latte (metà acqua e metà latte), un uovo battuto, due cucchiai di parmigiano grattugiato e uno di pecorino romano grattugiato, un cucchiaio scarso di strutto e un cucchiaio di olio evo, un cucchiaino (o meno) di sale, una bustina di lievito istantaneo per torte salate. Io ho impastato con il bimby per 1’30” a vel spiga e poi continuato a mano.
L’impasto deve essere morbido, ma non appiccicoso.
Lasciar riposare almeno mezz’ora avvolta in pellicola o tra due piatti.
Nel frattempo, riscaldare alla massima potenza il forno (io ventilato) mettendo sul fondo il testo rotondo (il mio è di circa 40 cm di diametro).
Trascorso il tempo di riposo, stendere con il mattarello in forma rotonda la torta allargandola anche con le mani prendendola da sotto fino alla larghezza del testo. Mettere nel testo bollente e bucherellare con una forchetta. Cuocere per circa 20 minuti e poi rovesciare e continuare la cottura per altri 10 minuti circa.
I tempi dipendono dal forno e quindi è bene controllare.
La torta è cotta quando è ben dorata e “suona” battendola.
Buon appetito con torta, salumi, verdura cotta, formaggi, bistecchine di capocollo di maiale, salsicce …!

Quanti ricordi di quando la preparava la mia mamma …

CIAMBELLA SALATA

farina

Di nuovo CIAMBELLA SALATA:
4 uova, 400 g di farina, 100 g di parmigiano grattugiato, 100 g di pecorino romano grattugiato, un bicchiere di olio (1/2 di oliva, 1/2 di semi), un bicchiere di latte, sale, due bustine di lievito per pizze salate.
Mettere l’impasto in una teglia da forno a forma di ciambella e cuocere a 180° per circa 45 minuti.
VERSIONE DI IERI SERA per OGGI (merenda agli esami!)
200 g di farina 00 per dolci (Gran Mugnaio Spadoni)
200 g di farina 0 (Molino Artigiano Branca – Gubbio)
olio: tutto olio di mais (Cuore)
latte: fresco intero
sale fino: un cucchiaino colmo
Procedimento: mescolare in una ciotola le due farine, il lievito e i formaggi grattugiati finemente; in un’altra ciotola battere le uova con le fruste, aggiungere piano il latte e poi l’olio a filo sempre battendo, aggiungere piano piano il miscuglio di farina, lievito e formaggi.
Imburrare e infarinare la teglia e, se avanza un pochino di burro, aggiungerlo all’impasto.
Nel frattempo scaldare il forno ventilato a 200° e, quasi al momento di infornare mettere in posizione “statico” e abbassare a 180°.
Cuocere per circa 40/45 minuti facendo, verso la fine, la prova stecchino; spegnere il forno e lasciare ancora qualche minuto all’interno del forno spento. Far raffreddare, capovolgere in una griglia e far raffreddare bene (io l’ho tenuta sopra la griglia e scoperta tutta la notte).
https://www.matebi.it/2011/07/14/le-ricette-degli-esami/https://www.matebi.it/2015/07/24/ciambella-salata/

Torte di Pasqua 2019

Le torte di quest’anno, seguendo la ricetta di Paola Lazzari – ammodomio e riportata qui da Paola Sersante – ANICEeCANNELLA.

Ingredienti:5 uova 300 gr di farina 0 200 g di manitoba 100ml di acqua 25-30 gr di lievito di birra ) io ne metto 20 gr. e faccio lievitare circa 10′ in più) 1 cucchiaino di zucchero 1 cucchiaino di sale (assaggiare) 1 cucchiaino di pepe 5 cucchiai di olio evo (umbro) 50 gr di strutto (No sostituti)
250 gr di formaggio grattugiato misto (SOLAMENTE Parmigiano Reggiano e Pecorino Romano in proporzione variabile secondo i propri gusti. Metà e metà forse è il giusto mezzo. Se piace più saporita aumentare la quantità di pecorino. Per questo il sale va dosato in base al tipo di formaggi)
(dal blog di Paola Sersante)

Ho fatto doppia dose per uno stampo base 16 cm e due base 11.5 cm
in aggiunta: 200/250 g di emmentaler svizzero a cubetti leggermente infarinato prima di essere inserito dopo aver ben impastato

Le torte 2019

Torte al formaggio 2016

 

Che disastro!! Sono uscite fuori per troppa lievitatura … per fortuna sono venute comunque buone.

Tante idee e dosi di ricette mescolate insieme che ora scrivo:
– 550 g di pasta di  pane acquistata il mercoledì mattina e tenuta in frigo fino a sabato mattina
– 1300 g circa di farina 0 del Mulino di Branca (Gubbio)
– 300 g di parmigiano grattugiato, 230 g di pecorino sardo stagionato, 100 g di pecorino romano
– 25 g di sale, un pizzico di pepe
– 350 g di groviera a dadini
– 2 cucchiaini di zucchero
– 12 uova
– 75 g di lievito di birra (troppo!!, ma tutti mi dicevano 180-200 g!!)
– 130 g di burro morbido; 80 g di strutto, 50 ml di olio evo
– 300 ml di latte fresco intero
– strutto per ungere le teglie da torta di Pasqua

Per l’impasto ho seguito il procedimento di Paoletta.

 

20160326_131913torte2016

lievitate??!!??

torte 2016

dopo la cottura

benedizione 2016

Cestino pronto per la benedizione: torta, capocollo, uova sode, sale, vino.

 

Ciambella salata

La torta al formaggio a forma di ciambella e con in più  prosciutto cotto a pezzetti (circa 100 g)
4 uova, 400 g di farina, 100 g di parmigiano grattugiato, 100 g di pecorino romano grattugiato, un bicchiere di olio, un bicchiere di latte, sale, due bustine di lievito per pizze salate.
Impastare tutto bene e disporre in una teglia a forma di anello e cuocere per circa 40 minuti a 180°.

20150724_170117blog

Le ricette girano, si provano, si ritrovano …

Torte di PASQUA 2015

Torte di PASQUA al formaggio 2015

Torte di PASQUA 2015Lievitate … speriamo che non tornino giù!

per benedire

Cestino pronto per la benedizione: uova, torte, sale, vino

torta di PASQUA 2015Benedetta e … pronta per regalare

Tortine salate al formaggio

Tortine al formaggio

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti per 20 tortine

  • 250 g di farina 0
  • 3  uova
  • 100 ml di olio di semi (tipo Cuore)
  • 100 ml di latte intero fresco
  • 40-50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • sale q.b., un pizzico di pepe
  • 100 g di emmenthal a dadini

In un piatto mettere tutti gli ingredienti frullando con la frusta elettrica, escluso l’emmenthal a dadini. Oppure con il Bimby inserendo alla fine farina e lievito per 35″ vel. 5.

Disporre circa due cucchiaini colmi di impasto all’interno di pirottini da forno per muffin.
Sopra ciascuno mettere due-tre dadini di formaggio. Cuocere in forno ventilato pre-riscaldato a 170°-180° per circa 20 minuti.

Disporre in un piatto e servire con salumi e formaggio. Qui involtini di speck e caciocavallo pugliese.

Mini-torte con zucchine

Una via i mezzo tra le polpette con le zucchine e le mini-torte salate alle verdure.
Un bel riciclaggio di cose in casa… e vai!

pane grattugiato grossolanamente (circa 100 g)
latte (100 ml)
parmigiano grattugiato (30-35 g)
due zucchine: le avevo già grigliate e condite con olio e sale … avanzate da ieri sera
un pezzetto di cipolla bollita per qualche minuto con acqua e sale
un uovo
timo, basilico, prezzemolo, origano finemente tritati
circa mezza bustina di lievito per torte salate
pomodorini ciliegino
sale, un pizzico di pepe

Tagliare le zucchine a pezzettini, mettere in padella la cipolla precotta ben tritata con un po’ di olio evo, le zucchine ed infine gli aromi. Questa operazione l’ho fatta molto velocemente perchè le zucchine erano già cotte, altrimenti vanno cotte per qualche minuto.
Bagnare il pane con il latte, aggiungere tutti gli ingredienti lasciando in ultimo le verdure e il lievito.
Amalgamare bene il tutto. Formare con le mani senza schiacciare troppo delle palline, mettere in degli stampi da muffins e decorare sopra con un pomodoro intero.
Spennellare leggermente il pomodoro con un pochino di olio e sale.
Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.

Con queste dosi  sono venute sette tortine in stampi da 8 cm non ricolmi.

mini-torte di zucchine

 Alla fiera di San Giovanni ho comprato degli stampini da muffins coloratissimi in silicone e li dovevo assolutamente provare!!

Torta al formaggio e ricotta

torta salata al formaggio, torta dolce con ricotta e nutella, taralli napoletanitorta salata al formaggio, torta dolce con ricotta e nutella, taralli napoletani

Torta salata al formaggio e ricotta

250 gr di ricotta
300 gr di farina
3 uova
100 gr di groviera a dadini
50 gr di parmigiano grattugiato
50 gr di pecorino romano grattugiato
50-60 ml di olio di semi di mais (tipo Cuore)
un cucchiaino scarso di sale
un pizzico di pepe
una bustina di lievito istantaneo per torte salate

Battere bene le uova con la frusta, aggiungere piano ed impastando tutti gli ingredienti tranne la groviera a dadini e il lievito che vanno aggiunti alla fine.
Imburrare uno stampo da forno di 24-26 cm e versare il composto. Si può fare anche in uno stampo da ciambella con il buco.
Cuocere in forno preriscaldato a 170-180° per circa 35 minuti.
Sformare quando si è un po’ raffreddata e porre in una griglia.

note: si può mettere anche solo parmigiano (100 gr) senza il pecorino romano
– nella foto è a sinistra in alto

Torta salata da farcire

Ingredienti:

1 kg di farina 0
1/2 litro di latte
1/2 bicchiere di olio
2
 uova
200 gr di parmigiano grattugiato
1/2 cucchiaio raso di sale (regolarsi da soli)
un pizzico di pepe
50 gr di lievito di birra o due bustine di lievito secco
un pizzico di zucchero

Impastare molto bene tutti gli ingredienti e far lievitare in luogo riparato per circa mezz’ora.
Dividere l’impasto in 2 o 4 parti e rimpastare, stendere con il matterello e porre nelle teglie leggermente unte di olio.
Punzecchiare con i rebbi di una forchetta e far lievitare ancora per due ore circa (potrebbe bastare anche un’ora e mezzo) in forno con la luce accesa e un pentolino di acqua bollente.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa. Lasciar raffreddare.
AGGIORNAMENTO DOSI
900 g farina 0 e 100 g di manitoba
25 g di lievito di birra

Tagliare a metà e farcire: speck e scamorza a fettineprosciutto cotto e caciottamousse di tonno, sott’aceti e maioneseprosciutto … e poi come si preferisce!

Dividere a quadratini con un coltello ben affilato. Servire lasciando la torta composta.

MERENDINA: torta salata

N.B.: con metà dose mi sono venute due torte rotonde in teglie da pizza. Farcite con speck e scamorza a fettine – prosciutto cotto e sottilette (avevo molta fretta…).
E’ piaciuta molto alle amiche per le quali l’ho preparata.

Grazie ad E. che mi ha fornito la ricetta!

Si può usare la metà o meno di lievito di birra ed allungare il tempo di lievitazione.

Plumcake salato con emmenthal e prosciutto

Plumcake salato con emmenthal e prosciutto
 
Ingredienti per 6 persone 

  • 200 g di farina bianca 00
  • 3  uova
  • 100 ml di olio extravergine 
  • 120 ml di latte
  • 100 g di emmenthal grattugiato
  • 100 g di prosciutto cotto in una sola fetta
  • 100 g di olive verdi snocciolate
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • semi di zucca
  • sale q.b.
Preparazione
Mettete in una ciotola capiente le uova, il latte, l’olio e due-tre pizzichi di sale e sbattete con una frusta elettrica.
Aggiungete la farina setacciata sempre aiutandovi con la frusta elettrica.
Unite l’emmenthal grattugiato e amalgamatelo al composto.
Aggiungete anche il prosciutto cotto tagliato a cubetti e le olive snocciolate.
Infine unite il lievito e mescolate bene l’impasto con una spatola o un cucchiaio di legno.
Ricoprite di carta forno bagnata e strizzata uno stampo da plumcake e versateci dentro l’impasto. Cospargete la superficie dell’impasto con i semi di zucca.
Infornate il plumcake in forno preriscaldato a 175° per circa 35 minuti.
Fate intiepidire il plumcake salato e toglietelo dallo stampo, tagliatelo a fette e gustatelo!!!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
mie varianti:

prosciutto crudo tritato molto finemente al posto del cotto
ho messo circa 250 g di farina
ho usato un buon olio di semi
l’emmenthal l’ho tagliato a cubetti e non grattugiato
non ho messo le olive verdi  nè i semi di zucca sopra

 °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Questa ricetta l’ho copiata dal foglio di istruzioni attaccato allo stampo da plumcake
(Su ogni teglia troverai una gustosa ricetta firmata Prova del Cuoco per dare un tocco di fantasia alla tua cucina!)

pcake4
… per la cronaca … ho preso entrambi gli stampi!

Torta del sabato santo 2013

Torta del sabato santo 2013

Torta del sabato santo 2013

La ricetta nel blog: ho riportato a 10 uova e messo quasi 400 gr di lievito madre e una bustina di lievito di birra liofilizzato (Mastro Fornaio)

https://www.matebi.it/2010/04/06/la-ricetta-della-torta-di-pasqua-2/.

Per la farina: ho messo una parte di manitoba (circa 200 gr).
Per il formaggio: Parmigiano reggiano e una parte di pecorino romano (150 gr) e circa 100 gr di pecorino di Norcia grattugiato (questa variante non é essenziale se non ce l’abbiamo!).

Con il formaggio si può aumentare un po’ secondo i gusti.
L’impasto può venire più o meno  morbido … non preoccuparsi … la torta sarà buonissima lo stesso.

Ho fatto  lievitare le torte per più di sei ore dentro al forno non riscaldato con un pentolino di acqua bollente che ogni tanto facevo scaldare di nuovo.

foto mtb