Rigatoni con salmone in crema di robiola

Tagliare a striscioline il salmone affumicato e metterlo in padella con poco olio evo riscaldato, mescolare pochi minuti, sfumare con liquore secco (vodka o grappa: oggi grappa di uve dolcetto).
Con una forchetta, ridurre a crema la robiola aggiungendo un po’ di latte.

Cuocere la pasta e versarla nella padella con il salmone, mantecare rapidamente e aggiungere la robiola, cospargere con erba cipollina tagliata a rondelline e, volendo, con un pizzico di pepe macinato e parmigiano grattugiato.

Spaghetti con tonno e bottarga

Spaghetti con tonno e bottarga
Spaghetti con tonno e bottarga

Oggi è la VIGLIA dei SANTI
Nel piatto dove si condirà la pasta, mettere il tonno sgocciolato e schiacciato con una forchetta, aggiungere uno spicchio di aglio tagliato a metà, un pizzico di peperoncino, prezzemolo fresco tritato o essiccato, olio evo. Le quantità dipendono da quanta pasta si deve cuocere.
Preparare prima in modo da far prendere sapore al condimento per la pasta.
Cuocere gli spaghetti, scolarli e versarli nel piatto, togliere l’aglio, mescolare ed aggiungere bottarga di muggine grattugiata. Si può anche mettere della buccia grattugiata di limone bio o tagliata a listerelle sottili.

Risotto colorato con zucca gialla e zucchina verde

Risotto colorato con zucca gialla e zucchina verde preparato con il dado “mio” alle verdure e zucca gialla

Risotto colorato con zucca gialla e zucchina verde

Tagliare a dadini piccoli le due tipologie di zucca (circa due cucchiai abbondanti a persona). Rosolarle qualche minuto in poco olio e salare. Cuocere pochi minuti aggiungendo un pochino di acqua calda. Prepararare il risotto nel modo classico oppure, come facciamo noi, con tostatura “a secco”, sfumata di vino bianco e aggiunta di brodo vegetale. Verso il termine della cottura aggiungere le verdure, un pizzico di pepe e mantecare al termine con un pezzetto di burro e parmigiano. Se gradisce, si può mettere prezzemolo tritato, o un paio di foglioline di salvia.

Vellutata di zucca, bruschetta, pancetta croccante e caprino

Vellutata di zucca, bruschetta, pancetta croccante e caprino

Per la vellutata: zucca gialla, cipolla, patata, dado -,fatto da me – , acqua, burro poco poco, latte, salvia

Tagliare a cubetti due/tre fette di zucca, una patata media, una cipolla non molto grande (io ne avevo una di Tropea).
Per cuocere ho usato la pentola a pressione, mettendo all’inizio e a pentola scoperta la cipolla con un po’ di acqua. Ho lasciato cuocere un paio di minuti, poi aggiunto la patata e la zucca. Ho aggiunto un dadino di burro e mescolato per un paio di minuti. Successivamente ho coperto di acqua, messo un cucchiaino abbondante di dado

Vellutata di zucca, bruschetta, pancetta croccante e caprino
Vellutata di zucca, bruschetta, pancetta croccante e caprino