Con Chef Hiro

UNA GIORNATA CON UN SUPER CHEF ALLA CASA DELLE CUOCHE
IN CUCINA CON CHEF HIRO
chef del Gambero Rosso e de La Prova del Cuoco

‘Hiro ovvero Hirohiko Shoda è il giovane chef giapponese che in poco tempo ha conquistato i telespettatori di GAMBERO ROSSO CHANNEL e de LA PROVA DEL CUOCO con le sue ricette semplici e immediate, incredibili per mix di sapori e colori.
Lo Chef Hiro utilizza ingredienti italiani con grande creatività nel rispetto della natura e la stagionalità … un menu speciale per il corso dedicato alla Casa delle Cuoche!

menu
*Risotto allo zafferano di Hiro
*Arrosto di anatra all’arancia
*Cremosissima al mascarpone con mela, pera, salsa di miele e limone

Degustazione vini dalla Cantina GORETTI

20160227_154332rit

20160227_154355pic

IMG-20160227-WA0007pic

12794347_10208478968922475_3716269115386721307_n1

12799185_10208479121046278_7381017093573811052_n2

12801202_10208478970602517_4708278776634474334_n4

12802718_10208479103805847_2046915324179366100_n3

Maria Teresa Bianchi ha condiviso il video di La Casa delle Cuoche.

Le Creuset ed Erny Lombardo

Bellissima serata presso CasAmica di Gubbio con lo chef Erny Lombardo, Gianroberto Giovannetti e la presentazione delle pentole Le Creuset.
chef Erny Lombardo
Pane cotto in pentola
Spaghetti all’amatriciana
Salsicce in olio con cipolle, scalogno, rosmarino, salvia
Purea di patate
Ananas e cioccolato fuso

chef Erny Lombardo

20160225_210820pic

20160225_211044pic

… a scuola

Sono tornata oggi a scuola dopo una lunghissima assenza e i ragazzi sono stati meravigliosi!
Commossa…
“Se due sistemi interagiscono tra loro per un certo periodo di tempo e poi vengono separati, non possono più essere descritti come due sistemi distinti, ma in qualche modo, diventano un unico sistema. In altri termini, quello che accade a uno di loro continua ad influenzare l’altro, anche se distanti chilometri o anni luce»
Equazione di Paul Dirac

18 febbraio 2016

5ALC

5BLC

5BLC

Pan di spagna con salsa all’arancia

20160218_101503pic

19 febbraio 2016
20160219_120928pic
4ALC

20160219_130200rit1Grazie! … Osservare i punti esclamativi!!!
e l’ottima cheese cake!

Orecchiette

Orecchiette: ho impastato con bimby 175 g di semola rimacinata di grano duro, 225 g di farina 0, un pizzico di sale ed acqua fino ad avere una consistenza ben solida.
Riposo dell’ impasto di circa due ore … e poi è venuto il bello! Guardando i video in rete, mi sembrava così semplice formare le orecchiette, ma nulla … le dita non seguivano ciò che avrei dovuto fare! Poi, piano piano ho migliorato e forse sono arrivata alla sufficienza.
Le ho lasciate asciugare sopra una retina da ieri pomeriggio fino all’ora di pranzo.
Il peso, da asciutte o meglio essiccate,  è venuto di circa 480 g.
Gustate oggi (170 g per due persone) con sugo alla puttanesca  con olio, aglio, peperoncino, acciughe, capperi, pomodoro, olive nere, prezzemolo (ricetta bimby, libro base verde) ed infine -mia variante- un cucchiaio scarso di panna fresca.

orecchiette

Strufoli 2016

Strufoli del Martedì Grasso

strufoli

Sono rimasta soddisfatta questa volta! La ricetta è più o meno la stessa riportata a tre uova: ho aggiunto anche il succo di mezzo limone e un pizzichino di lievito istantaneo per dolci, impastato prima in una terrina con una forchetta e poi con le fruste a gancio; ho lasciato riposare circa quattro ore.

Sono venuti diciotto strufoli.

Biscotti simil-Mulino


Biscotti simil-Mulino Bianco

La ricetta, quella delle macine, si trova nel sito ufficiale della ditta produttrice.

Ingredienti: biscotti

500 g di farina 00;
50 g di fecola;
150 g di zucchero a velo;
100 g di burro;
100 g di margarina;
1 uovo;
5 cucchiai di panna;
una bustina di zucchero vanigliato;
una bustina di lievito;
un pizzico di sale.

Lavorare insieme gli ingredienti, stendere una sfoglia alta 7 mm circa e con un bicchiere infarinato sull’orlo, tagliare i biscotti.
Cuocere in forno a 180° C per 10-15 minuti, su una teglia imburrata.

Ho usato solo burro riducendo un po’ (150 g) e impastato con il Bimby.
Con metà dell’impasto ho fatto le macine e per gli altri biscotti ho usato il resto dell’impasto, dividendolo in due parti. Su una di esse ho incorporato un cucchiaio di cacao amaro e poi sovrapposto le due sfogliette e arrotolato; nel rotolo ho fatto un solco longitudinalmente con un cilindretto per cannoli e poi tagliato con un coltello umido di acqua ricongiungendo le due parti.