12 luglio 2008sabato

    Risotto con gamberi, zucchine e fiori di zucca

Risotto con gamberi, zucchine e fiori di zuccaFinalmente posso cucinare con un po’ di calma dopo il lungo periodo degli Esami di Stato.
Questa ricetta è nata da un miscuglio di idee: Risotto ai gamberetti zucchine e zafferano nel blog tuttopesce07 di Gianni, dai racconti culinari di un simpatico collega che ho conosciuto durante gli esami e dalla mia voglia di pasticciare un po’  in cucina.

Il risultato non è proprio male: delicatezza e armonia di sapori e di colori.

Sgusciare i gamberi e preparare un semplice court bouillon facendo bollire circa un litro d’acqua con le corazze dei crostacei, un pezzetto di cipolla, una piccola foglia di alloro, il succo di uno spicchio di limone e un pizzico di granulato vegetale per brodo.

In una pentola dal fondo pesante tritare finemente mezza cipolla media e far cuocere alcuni minuti senza farla bruciare. Versare il riso carnaroli e tostarlo (circa un mestolo da brodo a persona).
Sfumare con il vino e continuare la cottura del riso aggiungendo il court bouillon filtrato e bollente.

Nel frattempo, tagliare una zucchina piccola a dadini e lavare bene in acqua fredda 5-6 fiori di zucca togliendo il picciolo. Far saltare per pochi minuti con poco olio e sale la zucchina in un padellino e verso la fine aggiungere i gamberi puliti. Aggiungere, se necessario un po’ del liquido preparato per cuocere il riso.

Circa 5-6 minuti prima del termine della cottura del riso, aggiungere lo zafferano sciolto con un po’ di liquido e un pizzico di curry in polvere. Mantecare bene e versare le zucchine, i gamberi e i fiori di zucca tagliati a metà per lungo. In ultimo, prima di servire, sminuzzare una foglia di basilico e qualche fogliolina di prezzemolo fresco.

12 Commenti »

Puoi lasciare un commento, oppure fare un trackback dal tuo sito.


12 commenti a “Risotto con gamberi, zucchine e fiori di zucca”

  1. 1

    da jlb

    jlb

    Ben tornata ai fornelli ;-)

  2. 2

    da GrandeChef

    Ma Vattene VA!!!!!
    Impara a cucinare!!!!!!!!!!!!!
    Ignorante!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    =UnaCheSeNeIntende=

  3. 3

    da mtb

    mtb

    nessuno ha chiesto il tuo parere!

    puoi anche segnalare il tuo sito visto che sei UnaCheSeNeIntende e Grande Chef… almeno posso imparare!
    mtb

  4. 4

    da titti

    Non dare retta ai detrattori anonimi, ho provato la ricetta e l’ho trovata molto buona. Consiglio solo una variante: zucchine a julienne appena scottate, poi gamberi e infine i fiori di zucca tagliati già a quarti per il lungo. Questi ultimi devono fare solo una passatina sul fuoco. I sapori si conservano molto meglio.
    grazie
    titti

  5. 5

    da mtb

    mtb

    Grazie, Titti, per i consigli e la fiducia!
    mt

  6. 6

    da Rita

    Ultimamente pare che la pesca delle foto altrui sia lo sport più praticato nei blog di cucina… credo che la foto sia tua, vero?

    http://miciavolantecuoca.blogspot.com/

  7. 7

    da mtb

    mtb

    Grazie Rita, per la segnalazione… mi arrabbio sempre anche se un po’ di meno rispetto al passato: dei miei materiali didattici sono in giro in rete da tempo, ma almeno c’è il mio nome!!
    Comunque, mi viene anche un po’ da ridere perchè non sono assolutamente un’abile fotografa… c’è chi si accontenta evidentemente!
    mtb

  8. 8

    da mtb

    mtb

    … ora sto passando anche per incivile, dopo aver detto che la foto e anche … la tovaglia erano mie e che la rete serve per condividere, non per copiare…
    Certo la foto l’ho tolta, ma anche il mio commento è stato immediatamente rimosso da quel blog ed ora leggo “…ma bastava un tono molto meno minaccioso nella vita bisogna anche saper parlare civilmente
    …”

  9. 9

    da erika

    deve essere ottimo!!!!!lo proverò!ma mi chiedevo se vanno bene anche i fiori di zucca non sbocciati…

  10. 10

    da mtb

    mtb

    @Erika
    Penso che vadano bene i fiori di zucca non sbocciati, anche se non devono essere verdi e va tolto il picciolo.
    Grazie per essere passata qui
    mt

  11. 11

    da ilva

    Ciao Maria Teresa,
    stasera proverò questo piatto, ma ti penso ovviamente sempre quando faccio la sbriciolata che ora viene bene e piace a tutti. Mi sono però ricordata con molto ritardo del tuo onomastico per il 15 ottobre. Ti invio affettuosissimi auguri sebbene tardi.
    Ti abbraccio caramente
    Ilva

  12. 12

    da mtb

    mtb

    Grazie mille Ilva… sei sempre gentilissima.
    Un caro abbraccio e dammi notizie del risotto!

Lascia un commento




Il tuo commento:

Ricevi un avviso per e-mail se ci sono nuovi commenti. Puoi anche iscriverti senza commentare.

Alcuni ARTICOLI correlati

  •  Torta salata da farcire

    Ingredienti: 1 kg di farina 01/2 litro di latte1/2 bicchiere di olio2 uova200 gr di parmigiano grattugiato1/2 cucchiaio raso di sale (regolarsi da soli)un pizzico di pepe50 gr di lievito di birra o due bustine di lievito seccoun pizzico di zucchero Impastare molto bene tutti gli ingredienti e far lievitare in luogo riparato per circa mezz’ora.Dividere […]

  •  Risotto primavera

    La primavera non arriva, ma le verdure di stagione ispirano comunque! dose per due persone con verdure abbondanti – riso (vialone nano o Carnaroli – oggi ho usato il vialone nano): due mestoli da minestra – un carciofo tagliato a spicchi sottili – 4 cucchiai di piselli – una carota tagliata a julienne – 4 asparagi tagliati […]

  • IMG_0972RIT_1_1_1 Cozido brasileiro

    La ricetta è di una carissima amica brasiliana che ringrazio di vero cuore! Cozido: per 4 persone Le carni: 500 g di vitellone 400 g di pancetta affumicata stagionata, magra 300 g di spezzatino di maiale magro 200 g di salsiccia fresca 200 g di salsiccia piccante tipo calabrese Il condimento: 3 spicchi di aglio […]

  •  Dolce a forma di colomba

    appena sfornato … la ricetta? solo se sarà mangiabile … e per saperlo si dovrà aspettare domani … AGGIORNAMENTO del 24 aprile 2009… un po’ in ritardo per scrivere la ricetta! La ricetta è una rivisitazione della torta con lo yogurth con le dosi misurate a vasetti. Mi è stata data e non ne conosco la provenienza… […]

  •  Filetti di cernia al pepe verde e bacche rosa

    Infarinare i filetti di cernia; scaldare in una padella un pezzetto di burro insieme a due-tre cucchiai di olio d’oliva. Aggiungere due cucchiai di pepe verde e bacche rosa (pepe rosa), leggermente schiacciati. Cuocere i filetti da ambo le parti finchè siano ben dorati, girandoli delicatamente. Salare e sfumare con un bicchierino di marsala secco. […]

  • Preparazione delle tigelle Stasera TIGELLE

    … non con il lievito di birra, ma con il lievito per torte salate perchè il tempo corre all’impazzata e non ne avevo per la lievitazione. Come se non bastasse ho passato un’ora per ricercare lo stampo da tigelle acquistato tanti anni fa e nascosto tra i miliardi di oggetti del “fondo”. Nonostante tutto, sono venute più […]

  • Treccia salata Treccia salata

    Ho acquistato dal fornaio la pasta del pane (circa 400 g per una treccia non troppo grande). L’ho fatta rilievitare una mezz’ora e poi l’ho stesa a rettangolo su carta da forno leggermente unta di olio e appoggiata nella teglia di cottura. Durante la lievitatura ho cotto della verdura catalogna (6 cubetti surgelati), l’ho strizzata, […]

  • pere al vino rosso Pere al vino rosso …

    … dovevano essere al Sagrantino secondo la ricetta qui (Pere al Sagrantino)… ma pazienza … buone lo stesso! Ho usato Rosso di Bettona e un po’ di Porto  foto mtb

  •  Scaloppine prosciutto e formaggio

    Prendere delle fettine di tacchino, infarinarle e saltarle nel burro fuso. Condirle con aglione e spruzzarle col succo di un limone. Terminare la cottura con acqua o brodo. Alla fine della cottura, disporle sul piatto di portata e guarnirle con una fettina di prosciutto cotto e una fettina di fontina oppure una sottiletta. Per renderle […]

  • muffins salati Muffins salati

    Caldo infernale… spesa alla Coop e pane, almeno quello che ci piace… finito! Poi ho pensato: in fondo sono proprio buoni! Ed ecco di nuovo dei muffins salati con qualche variante e con quello che era in frigo: 4 uova 300 farina  circa 100 gr di parmigiano grattugiato (anche un po’ meno se si mette l’emmenthal) tre […]

XML Sitemap