Frappe

Battere due uova con due cucchiai di zucchero, aggiungere un pizzico di sale, 20 g di burro ammorbidito, due cucchiai di liquore (rhum-mistrà o altro) mescolato con un po’ di farina per non far bruciare le uova, 240 g di farina, la buccia grattugiata di limone.

Impastare e far riposare il panetto circa trenta minuti, anche in frigo.

Stendere la sfoglia molto sottile e ritagliare con la rotella dentata delle strisce da legare a fiocco.

Friggere in olio caldo e cospargere di zucchero a velo.

This post has already been read 6783 times!

» 2.309 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

4 thoughts on “Frappe

  1. lE MIE FRAPPE:

    CHIACCHIERE (FRAPPE): 250G FARINA, 50G BURRO, 2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO, BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI, 1 TUORLO E UN UOVO, 2 CUCCHIAI DI RUM, 1 BUSTINA DI VANILLINA, LATTE, SALE, ZUCCHERO A VELO.

    Procedimento: sciogliere il burro a bagnomaria. Setacciare la farina col lievito e porla a fontana. Al centro mettere zucchero, uovo e tuorlo, un pizzico di sale, la vanillina, il rum e il burro fuso ormai freddo. Lavorare bene e formare una palla. Stendere l’impasto col matterello utilizzando un tagliere oppure una tovaglia di stoffa cosparsi di farina. Ricaverete una sfoglia piuttosto sottile.
    tagliere oppure una tovaglia di stoffa cosparsi di farina. Ricaverete una sfoglia piuttosto sottile. Tagliare delle strisce larghe 2 cm. Friggerle in abbondante olio di arachidi ben caldo. Una volta fritte, spolverizzare di zucchero a velo. Eccovi infine le crestine, tipici ravioli dolci di Carnevale, che vi propongo nella delicatissima versione al forno, senza frittura.

  2. CRESTINE DI CARNEVALE: 300G FARINA, 200G BURRO, 300G RICOTTA DI MUCCA, 1 BUSTINA DI LIEVITO PER DOLCI, 1 VASETTO DI NUTELLA, MARMELLATA DI ALBICOCCA E CILIEGIA, ZUCCHERO A VELO VANIGLIATO.

    Lavorare insieme burro morbido a pezzetti e ricotta. Setacciare la farina col lievito e porla a fontana. Al centro mettere il composto di ricotta e burro, lo zucchero, un pizzico di sale, Lavorare bene e formare una palla, che metterete in frigorifero per 40 minuti. Stendere poi l’impasto col matterello utilizzando un tagliere oppure una tovaglia di stoffa cosparsi di farina. Ricaverete una sfoglia piuttosto sottile, alta circa ½ cm. Ritagliare tanto quadrati di lato cm.10. Farcire ogni quadrato con confettura o Nutella, quindi piegarli a triangolo e chiuderli bene. Disporre le crestine ottenute su una teglia coperta da carta da forno e cuocere 20 minuti in forno pre-riscaldato a 180°. Una volta cotte (saranno dorate), spolverizzare di zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap