Ravioli o taglierini agli asparagi, zucchine e speck

Ravioli o taglierini agli asparagi, zucchine e speck

Dopo aver pulito gli asparagi, tagliarli a piccoli pezzi, lasciando le punte più grandi, affettare molto sottilmente una zucchina piccola; affettare, sempre molto finemente, la parte bianca di un porro piccolo. Scaldare in una padella larga due-tre cucchiai di olio di oliva, volendo anche con uno spicchio di aglio. Mettere il porro, gli asparagi ed infine le fettine di zucchina. Cuocere rapidamente e, se necessita, aggiungere un pochino di acqua.

Lessare in abbondante acqua salata i ravioli con ripieno di ricotta e spinaci oppure i taglierini all’uovo.

Scolare la pasta, senza farla sgocciolare troppo e versarla nella padella. Mescolare rapidamente, aggiungendo una noce di burro e dello speck e/o prosciutto tagliato a listerelle. Cospargere con parmigiano grattugiato, un pochino di pepe macinato e qualche fogliolina tritata di prezzemolo o maggiorana o mentuccia romana o basilico. Ognuno di questi aromi va bene: dipende anche dai gusti.

Servire ben caldi e BUON APPETITO mtb

questa ricetta è dedicata a Maria Rosa e Carmelo

This post has already been read 19132 times!

» 17.445 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

11 thoughts on “Ravioli o taglierini agli asparagi, zucchine e speck

  1. ehi, ma ti sembra giusto? nonostante siano appena le 10.22 di mattina, ho già una fame da lupi da più di un’ora, sto attendendo con ansia l’ora di pranzo per addentare avidamente il mio panino, entro qui e cosa trovo? una ricetta da “acquolina in bocca”? ma allora mi vuoi proprio del male!!! CIAO!

  2. Ciao, cara….non ti preoccupare per le tue assenze, capisco che sei molto impegnata….ti dirò che anche io faccio fatica a trovare del tempo da dedicare no solo al blog, ma anche a me stessa…un bacione, Sabri

  3. metti questo codice al posto di name: < *$*BlogItemNumber$>, togliendo gli *
    . Io eliminerei anche il primo link, relativo ai commenti, che già ci sono su splinder. Per quanto riguarda l’xml, puoi provare http://www.blogstreet.com/ o rrsify, di cui da questo pc non ho l’indirizzo, ma forse su google lo trovi. Sono stato chiaro? sono un po’ di fretta ora,se non è chiaro chiedi che appena torno a casa ho più tempo. ciao

    settolo http://settolo.splinder.com/) alle 13:42 del 21 aprile, 2004

  4. se qualcuno vuole scrivere un post sul suo blog in risposta ad uno tuo, o comunque legato ad esso, clicca sul trackback del post in questione sul TUO blog, copia l’URL che ci trova, e la usa per inviarti un ping. A quel punto, tra i tuoi trackback, sul tuo blog, comparirà il riferimento, il titolo, un sommario e il link al suo post. Viceversa, se prendi spunto da un post altrui per scriverne uno sul tuo blog, puoi andare tra i trackback del SUO blog, copiare l’URL relativa, pingarla. A quel punto, tra i SUOI trackback, comparirà il riferimento al tuo post. Per pingare, devi andare su haloscan, loggarti, poi “manage trackback” poi “send trackback pings”, poi riempi il form che trovi lì. come riempirlo è abbastanza intuitivo. il permalink è il link permanente al TUO post, non al suo. Invece l’URL da pingare è quella che trovi cliccando trackback sul suo blog. ciao 🙂

  5. Ciao Maria Teresa,sai cosa dice mio marito della nostra famiglia?::Dice che non ce n’è nessuno normale…nemmeno il cane….ma noi ci ridiamo su….Ricetta: Faraona al forno con pancetta e verdure….Prendere una faraona tagliata a pezzi. Salarla con aglione. Metterla in una teglia. Coprirla con fette di pancetta. Tagliate una cipolla a fette e riporle sopra alla pancetta e fare altrettanto con un pomodoro maturo tagliato a fette. Mettere un filo di olio, spruzzare vino bianco, un dito di acqua. Prendere una carta forno, bagnarla sotto l’acqua e coprire la faraona. Infornarla per almeno due ore a 180 gradi. In genere io lascio cuocere la faraona senza guardarla…perchè con la carta forno rimane morbida e non si brucia….un bacio. Ferny

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap