Polpette di Carnevale

Polpette di Carnevale

Mettere in una casseruola olio, un fine trito di sedano, carota, cipolla, far scaldare senza soffriggere, aggiungere 600 g di carne macinata di tre qualità, vitello, maiale, petto di pollo o tacchino. Lasciar cuocere per qualche minuto e aggiungere poca salsa di pomodoro. Continuare la cottura per circa 10 minuti. Il liquido si deve riassorbire solo in parte.
Aggiungere 150 g di pane grattugiato (la quantità può essere aumentata o diminuita secondo la consistenza dell’impasto).
Amalgamare e lasciar raffreddare. Aggiungere due-tre uova battute, 150 g di parmigiano grattugiato, un’abbondante grattugiata di noce moscata e di buccia di arancia o limone, un pizzico di cannella macinata, un pizzico di pepe (facoltativo). Amalgamare bene e aggiungere 50 g di pinoli (facoltativo).

Formare le polpette della grandezza desiderata e cuocere:

  • in brodo portato a bollore, per pochi minuti, servendole calde, dopo averle fatte ben sgocciolare, accompagnate da parmigiano grattugiato e salsa semplice di pomodoro preparata con gli odori
  • in una larga casseruola coperte di salsa di pomodoro abbastanza liquida (eventualmente allungata con un po’ di acqua o brodo) finchè non si è addensato il sugo
  • schiacciate leggermente, in una padella antiaderente, facendo formare una crosticina da ambo le parti
  • fritte in olio caldo: in questo caso le dimensioni delle polpette devono essere ridotte

Le polpette di mia suoceraLe polpette di mia suocera

This post has already been read 9074 times!

» 6.213 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

6 thoughts on “Polpette di Carnevale

  1. Ciao carissima….stai sempre a cucinare?..Io pure anche se ti giuro che a volte non ne posso più di stare sempre tra pentole e padelle….in più ora pure mia figli si diletta a cucinare e sta da me mia madre che è una super cuoca..Immagina un poco come è il mio lavandino dalla mattina alla sera?baci Ferny

  2. mtb: dicevi «come si fa a linkare un sito da un’immagine? Nel template ok, ma in un post?»
    Nello stesso identico modo se clicchi sulla casella “Source” nella barra di strumenti, cioè passi alla modalità HTML del post, dunque puoi mettere lo stesso identico codice html (immagine linkata ad es.) nel sorgente del post.. poi però ricordati di tornare alla modalità normale (dove vedi subito l’immagine linkata come appare) perché altrimenti in modalità Source non ti permette di fare “pubblica post”.
    «Mi sembra che sia una funzione non supportata o sbaglio? »: beh sì, “teoricamente” si potrebbero usare i bottoni “inserisci immagine” e “inserisci link”, uno “sopra” l’altro.. peccato che non funziona! infatti, se provi a creare un link sopra un’immagine questa sparisce e si vede solo il link testuale (grave inefficienza, mi scordo sempre di segnalarla in soluzioni). ciao!

  3. Ottime le polpettine! Anche se in famiglia mia anziche’ la buccia d’arancia ci mettiamo l’uvetta. Poi ci si mette anche un pochino di pecorino per farle piu’ ricche alle volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap