Timballo di riso

Timballo di riso
Timballo di riso

Scrivo velocemente gli ingredienti: circa 140g/150 g (peso a crudo) di riso preparato come il risotto con brodo e sugo di pomodoro con odori, condito poi con parmigiano, piselli precotti e ripassati in padella con poco olio evo, parmigiano grattugiato, un uovo sodo, un uovo battuto con un pizzico di sale, un pizzico di pepe, dadini di mortadella, dadini di mozzarella, un pizzico di prezzemolo tritato o essiccato, pangrattato per il fondo dello stampo

Il Grande Tramezzino

Il Grande Tramezzino
Il Grande Tramezzino

Una confezione rettangolare di pane morbido da tramezzini
Maionese, robiola, una frittatina sottilissima preparata con un uovo battuto con un pochino di latte e sale, fette di prosciutto cotto, fettine di formaggio morbido, pomodori rossi tagliati a fettine sottili e privati dei semi, basilico, fettine di cetriolo, rucola, sottoli misti, carciofini, olive miste
Farcire le varie fette alternando gli ingredienti, spalmando prima le fette di pane con maionese o robiola.
Ognuno può farcire a proprio gusto. Io ho fatto così:

  • maionese e prosciutto cotto, maionese
  • maionese e frittatina, formaggio, pomodori, rucola, maionese
  • maionese e sottoli a pezzetti, rucola, maionese
  • sopra: robiola, prosciutto cotto, olive, carciofini, cetrioli, pomodori e rucola intorno

Ho usato 4 fette di pane.strati tramezzino

Salade chèvre chaud con pistacchi

Per 2 persone

  • lavare l’ insalata: in questo caso ho usato una busta pronta da 150 g con valeriana, scarola, rucola e radicchio rosso
  • preparare la vinaigrette: emulsionare in una ciotolina un pizzico di sale con un cucchiaio di aceto di vino aggiungendo poi un cucchiaio scarso di senape; continuare ad emulsionare con la frustina unendo tre/quattro cucchiai di olio evo ed aggiungere rondelle di erba cipollina e un pochino di scalogno fresco tritato
  • tagliare il formaggio di capra (4) a metà in modo da avere due cerchi e poi ancora a metà se le fette di pane sono più piccole del formaggio stesso (io l’ho trovato al supermercato al bancone gastronomia) 
  • tagliare il pane a fettine (8) alte circa un centimetro (ho usato una frusta integrale), farlo tostare leggermente in una griglia da fornello o in fornetto, mettere sopra ad ogni fetta il formaggio, passare per due minuti sotto al grill del forno o nella friggitrice ad aria
  • nel frattempo condire l’insalata con la vinaigrette in un piatto largo (da pizza)
  • disporre sopra i crostini caldi aggiungendo i pistacchi tostati (non avevo le noci) e servire subito
  • volendo, mettere un pizzico di pepe nero sopra al formaggio … io me ne sono dimenticata e anche un po’ di salsina 

…  et voilà!
leggere anche Salade chèvre chaud aux noix pubblicata qui nel 2012

Ho scoperto che sono di mucca e non di capra!

vinaigrette
vinaigrette

Curiosità: ho scoperto da Wikipedia che
Il nome deriva da un flaconcino privo di tappo, di vetro o di porcellana, in genere dipinto con un mazzetto di fiori e a volte illuminato con decori in oro, che era destinato ad accogliere un batuffolo di cotone, impregnato di aceto aromatico. Nell’Ottocento se ne produssero in argento, anche forma di pesce, con le squame snodate e la grande bocca aperta, per contenere il cotone con l’aceto. La funzione della vinaigrette era di far rinvenire da uno svenimento improvviso, accostando il batuffolo con l’aceto alle narici. Il condimento che oggi si utilizza conserva il forte aroma, prodotto dall’aceto mescolato a spezie.

Parmigiana di melanzane

Parmigiana di melanzane
Parmigiana di melanzane

2 melanzane medie (ne avevo una viola scuro e una bianca)
sugo con carne macinata
farina
olio
sale
parmigiano grattugiato
mozzarelline o pezzetti di mozzarella

Tagliare le melanzane a fette di meno di un cm. Infarinarle, deporle in una teglia oleata, salare leggermente, irrorare con un filo f’olio evo.

Cuocere a 250° per 6/7 minuti, girarle e cuocere ancora per altri minuti. La farina con l’olio formerà una leggera crosticina dorata.

In una pirofila mettere alcuni cucchiai di sugo per coprire il fondo quindi impilare le fette di melanzane alternandole con sugo, parmigiano, mozzarella. A me sono venute sei “torrette” con quattro fette ciascuna.

Infornare in forno ben caldo per circa 20/25 minuti, controllando la cottura secondo il proprio forno.

n.b.: so benissimo che le melanzane devono essere fritte, ma questo metodo di cottura ha reso il piatto molto simile a quello con la frittura. Molto meglio delle semplici melanzane grigliate.

Insalata di riso con verdure e formaggi

Insalata di riso con verdure e formaggi
riso Carnaroli 140 g, acqua 280 ml, un pizzico di sale (ho cotto nel cuociriso Snips nel forno a micronde per 10′)
piselli finissimi precotti 200 g, 2/3 pomodori datterini svuotati dai semi e tagliati a filetti, una fetta di pecorino semi-morbido tagliato a dadini, 100 g di robiola, olio evo per condire, un pizzico di pepe, timo, basilico, erba cipollina (abbondare con le erbe aromatiche)

Condire il riso fatto raffreddare con i vari ingredienti e lasciar riposare in frigo almeno un’ora.

Insalata di riso del 22 luglio 2022
stessa quantità e tipologia di cottura del riso
due cucchiai di peperone giallo e cipolla già cotti in padella con olio evo e sale
due cucchiai di sottoli misti a pezzetti: funghetti cipolline, olive
una scatoletta piccola di tonno sottolio
una spruzzata di aceto di vino, alcune gocce di tabasco e di Worcestershire sauce

Condire il riso fatto raffreddare con i vari ingredienti e lasciar riposare in frigo almeno un’ora.

Insalata di riso

Insalata di riso con piselli, pomodori datterini a filetti, pecorino semi-morbido a dadini, robiola, olio, pepe, timo, basilico, erba cipollina