TORCOLO di SAN COSTANZO 2021

Ecco qua: il TORCOLO con la ricetta di Vera Barbanera.  La ricetta è nello splendido gruppo di Silvia Buitoni – Dall’uovo alla coque al ragu’

Grazie, grazie, grazie per il supporto continuo dalla prima lievitazione alla cottura. Stamattina a colazione l’assaggio: squisito!!

Buon SAN COSTANZO a tutti i perugini e non e al mio ricordo di Perugia che non vedo più da troppo tempo …

TORCOLO di SAN COSTANZO 2021
Per San Costanzo ci vuole il torcolo, perché sia davvero festa per un perugino!
‘L TORCOLO DE SAN GOSTANZO
‘L sè ch’è bono mbon po’? Dua l’è comprato?
Tlì dal forno del Peppe no siguro
Quil de la Gemma è sempre ‘n po’ abrugiato
Quist’è de Memmo, je venuto scuro
Ma è sempre bono, Memmo è ‘n gran fornaro
Come fa ‘l pane lu nne l’ fa nissuno
E ‘l torcolo de Memmo? Costa caro
Ma con lu pol gì sempre ntol siguro
‘L torcolo è bono quann’è fatto bene
C’è da mette i pinoli nco l’uvetta
‘N po’ d’anice, ma poco, ce sta bene
E ntol magnallo tu ‘nn è d’avé fretta
Che torcolo saria si pu ‘n ce metti
I canditi de cedro? Daje giù
Mettene almen almeno ‘n paro d’etti
Che più ce n’enno e più vien bono lu
Si pu c’ésse ‘n goccino de vin santo
Ecco, quilla saria la morte sua
Basta cussì, davero, pare tanto
A la salute, la mia e nco la tua!

©Sergio Tardetti 2020

This post has already been read 245 times!

» 96 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.