Involtini di arista

Battere delle fettine di arista e spalmare da una parte un pezzettino di salsiccia fresca. Arrotolare e avvolgere intorno a spirale una fettina sottile di pancetta tesa stagionata. Appoggiare sopra una foglia di salvia e chiudere con uno stecchino di legno.

Scaldare in una padella due cucchiai di olio extravergine d’oliva con due-tre spicchi di aglio vestito, delle bacche di ginepro leggermente schiacciate e, volendo, un cucchiaino di bacche rosa o pepe verde.

Rosolare da tutte le parti gli involtini facendo attenzione a non far bruciare la pancetta.

Bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco e completare la cottura.

Servire su un letto di puré di patate o di insalatina mista.

Sono molto saporiti e veloci da fare: ottimi per la stagione fresca che già sta arrivando.

p.s.: ho forzatamente un po’ di tempo per scrivere perchè purtroppo sono costretta a casa dopo una bella caduta davanti alla scuola… ho una gamba in “fuori gioco”, ma per fortuna nulla di rotto!

This post has already been read 10505 times!

» 4.762 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

6 thoughts on “Involtini di arista

  1. accipicchia, mi dispiace Maria Teresa.. anch’io sono caduta un mesetto fa e sono dovuta stare a letto per un po’. E poi tu mi sembra che eri caduta anche l’anno scorso con la bici.. Sarà mica un problema di noi matematici? 🙂
    Auguri e un abbraccio.
    Alidada

  2. ehhh sì, l’anno scorso il giorno di oggi mi avevano tamponato in auto… sempre più o meno alla stessa ora della caduta…
    I matematici attireranno i fulmini divini, o sarà perche’ in questo periodo sto sempre ultimando l’orario scolastico?
    Ciao Ali
    mt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.