Pane con le olive ed erbe aromatiche con lievito madre

E dopo tante peripezie, iniziato ieri e cotto oggi: Pane con le olive ed erbe aromatiche con lievito madre

Pane con le olive ed erbe aromatiche con lievito madre

Più tardi cercherò di ricostruire la ricetta …

150 g di lievito madre solido rinfrescato e usato al raddoppio
una briciolina (2 g di lievito di birra fresco)
600 g di farina: di tipo 0 per pane e pizza (200 g – Molino Mariani di Barbara), di tipo 1 (250 g – bio ViviVerde Coop ), di grani antichi verna, gentil rosso, senatore cappelli (150 g Porta di Sant’Ubaldo)
500 ml di acqua t.a.
2 cucchiaini di sale fino
3 cucchiai di olio evo
erbe aromatiche provenzali un cucchiaio scarso
circa 200 g di olive denocciolate condite (acquistate)
Nella ciotola dell’impastatrice, mescolare le farine e sempre mescolando con un cucchiaio aggiungere quasi tutta l’acqua. Lasciar riposare almeno mezz’ora, quindi inserire il lievito madre e il lievito di birra sciogliendolo con un po’ dell’acqua rimanente. Impastare per circa 5/6 minuti, aggiungere il sale a pizzicchi e la rimanente acqua. Continuare aggiungendo l’olio a filo fino ad incordatura.
Far riposare l’impasto circa 30 minuti e fare pieghe dall’esterno verso l’interno. Ripetere questa operazione altre due volte finchè l’impasto non sarà più appiccicoso. Disporre in un contenitore leggermente oleato e mettere in frigo per almeno 12 ore (c’è stato anche di più).
Capovolgere sulla spianatoia leggermente infarinata e far riposare qualche minuto, stendere delicatamente con le mani e formare un rettangolo. Disporre le erbe e le olive ed impastare a mano fino a completo inserimento. Dividere in tre parti (o 2) e formare dei filoncini facendo in ognuno più pieghe.
Adagiare in una teglia coperta con carta da forno, coprire con pellicola (io inserisco la teglia in una grande busta per alimenti) e far lievitare a t.a. per almeno tre ore.
Riscaldare il forno a 200° ed infornare dando una spruzzata internamente con dell’acqua. Controllare la cottura, ma ci vogliono almeno 30/40 minuti. Verso la fine della cottura sfilare la carta da forno e quindi lasciare aperto leggermente lo sportello del forno.

Far asciugare ancora qualche minuto in forno spento e sempre con lo sportello sfessurato. Far raffreddare sopra una griglia.

Commenti Facebook

This post has already been read 67 times!

» 58 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.