Rotolo di tacchino

Prendere un petto di tacchino e aprirlo con il coltello in modo da farne una fetta larga, stendere sopra la carne di due o tre salsicce, arrotolare e legare con un filo da alimenti.

Scaldare tre cucchiai di olio extravergine d’oliva con due spicchi d’aglio non sbucciati, rosolare la carne girandola rapidamente, salare e aggiungere qualche foglia di salvia e, volendo, un rametto di rosmarino.

Bagnare con una spruzzata di vino bianco e continuare la cottura per circa mezz’ora, oppure nella pentola a pressione per dieci-quindici minuti. La carne di tacchino cuoce abbastanza velocemente.

Far intiepidire la carne, togliere il filo, tagliarla a fette e disporla in un piatto da portata. Far ritirare il sughetto sul fuoco e versare sulla carne.

Abbinare un contorno di verdure cotte come spinaci, fagiolini, piselli, cipolline in agrodolce oppure puré di patate.

  • invece di un’unica fetta di tacchino si possono preparare allo stesso modo delle fettine e fare degli involtini.
  • dal commento di marcoP:
  • Ne conosco due-tre varianti, tutte molto gustose! ;-P
    1. sostituire il ripieno con formaggio tagliato a fette sottili
    2. riempire con una frittatina molto sottile
    3. riempire con carote a filini e prosciutto in fette
    Buon appetito!

    This post has already been read 6517 times!

    » 3.010 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

    2 thoughts on “Rotolo di tacchino

    1. Ne conosco due-tre varianti, tutte molto gustose! ;-P
      1. sostituire il ripieno con formaggio tagliato a fette sottili
      2. riempire con una frittatina molto sottile
      3. riempire con carote a filini e prosciutto in fette

      Buon appetito!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Pagina 1 di 11

    XML Sitemap