Rose di Carnevale

Rose di Carnevale
Rose di Carnevale

Sono molto scenografiche e belle da presentare!
Le ho fatte dopo un corso ci cucina con Isabella Gaudino (Torte e biscotti) del La Casa delle Cuoche.

In genere non pubblico ricette che sono state date ai corsi per correttezza.

Si può seguire una ricetta di frappe, ma la cosa più importante è la frittura come si nota nella foto.

Vanno fritte una per volta in un pentolino piccolo e con molto olio usando il manico di un mestolo di legno che va inserito al centro, premendo delicatamente e, altrettanto delicatamente, roteato (vedi foto).

Per prepararle ho steso la sfoglia molto sottile e poi ho ritagliato con delle formine a bordo ondulato tre cerchietti (2 di diametro di 6 cm e uno di 5 cm per ogni rosa), poi ho praticato verso l’esterno dei taglietti con un taglierino formando per ciascuno quattro petali; poi li ho assemblati l’uno sull’altro in modo da non far coincidere i taglietti con una pressione al centro con un dito inumidito di acqua.
Poi le ho fritte e lasciate ad asciugare in un foglio di carta assorbente. Sono state decorate con zucchero rosa (frullare un po’ di zucchero con due gocce di alchermes) e miele con un po’ di alchermes.

Nel bocciolo in genere si mette della crema pasticcera.

Commenti Facebook

This post has already been read 8758 times!

» 3.435 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.