Tagliatelle funghi e caprino – Agnello al brandy

Dalla ricetta della CUCINA ITALIANA di ottobre, ho preparato le Tagliatelle funghi e caprino
Varianti: olio al posto del burro nella cottura dei funghi (qui champignon e chiodini).
La mousse è caprino mescolato con poca panna.

Tagliatelle funghi e caprino

Cotoletta d’agnello agli aromi e brandy

Insaporire le cotolette con un mix di aromi per arrosti aggiungendo del timo fresco e/o rosmarino, poco olio evo, uno spicchio d’aglio.
Dopo minimo mezz’ora, scaldare una padella e quando è ben calda mettere le cotolette con tutti gli aromi, far rosolare bene da ambo le parti, sfumare con del brandy (non sopra la carne, ma alle pareti della padella), aggiustare di sale e, volendo, mettere un pizzico di pepe, aggiungere un filo d’olio. Far cuocere altri due minuti e coprire con un coperchio.
Servire ben caldo.

Cotoletta d'agnello agli aromi e brandy

Commenti Facebook

This post has already been read 207 times!

» 136 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

One thought on “Tagliatelle funghi e caprino – Agnello al brandy

  1. da FACEBOOK:
    Maria Cristina Brachelente
    Wow, M.Teresa!!!…niente a che vedere con il pranzetto chiusura pacco ministeriale
    Maria Teresa Bianchi
    Grazie!
    Grazia Cesarini
    Al Canale 33 non ti vogliono? Non sanno che si perdono
    Maria Teresa Bianchi
    ancora mi vogliono a scuola…
    Grazia Cesarini
    Intanto invia il curriculum culinario
    Maria Teresa Bianchi Grazia Cesarini e cosa scrivo? venite a pranzo da me? e intanto tu quando ci vieni? la macchina è ancora da lavare?
    Grazia Cesarini
    Guarda che io il mio lavoro lo avevo fatto ma la B. non era mai disponibile … non mi ci devo confondere
    Anna Maria Cardaioli
    Che piatti squisiti Maria Teresa
    Grazie li copio cosi’ i miei figli saranno felicissimi.
    Un grande abbraccio
    Sergio Tardetti
    E intanto, io mangio! 😉
    Anna Maria Capuccini
    che meraviglia……acquolina in bocca immediata……Bravissima
    Brunella Pellegrini
    Ma allora e’ vero che prima si mangia con gli occhi!!!
    Sergio Tardetti
    Brunella, soprattutto con gli occhi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

XML Sitemap