Pizzette di … melanzane

Lavare e tagliare a fette di circa un cm le melanzane. Metterle sotto sale per un’oretta.

Scaldare bene una piastra da fornello e grigliarle.

Disporre in una teglia da forno lievemente oleata, le fette; mettere in ogni fetta una foglia di basilico, una sottile fetta di pomodoro maturo, salare e pepare leggermente, poi ancora una fettina di mozzarella, un pizzico di origano sbriciolato, un filo di olio d’oliva.

Infornare in forno caldo finchè la mozzarella non abbia formato una leggera crosticina dorata.

Una versione più calorica, ma ottima: invece di grigliare le melanzane, friggerle in olio caldo dopo averle passate in uovo battuto e farina.

Consiglio: quando uso la mozzarella per preparazioni tipo questa la taglio e la metto in un colino per far uscire un po’ di acqua che altrimenti rischia di “ammollare” il tutto.

This post has already been read 4616 times!

» 2.759 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

13 thoughts on “Pizzette di … melanzane

  1. io le cospargo bene di sale grosso e le metto nello scolapasta con un peso sopra, per es una pentola piena di acqua …attenzione agli equilibri… poi le passo velocemente sotto l’acqua corrente per far partire il sale e le rifaccio sgocciolare un po’, le asciugo con uno strofinaccio o con carta da cucina; la melanzana rotonda è meno amara di quella lunga, ma io preferisco quelle lunghe, mi sembra siano più saporite; se abitassi al sud le troverei sicuramente più buone!
    Ciao mt

  2. grazie stefano, sai quando mi chiamavi prof su qualche commento di soluzioni pensavo mi volessi prendere un pochino in giro…
    mt
    fammi sapere se la mamma prova qualche ricettina come va !
    Ancora ciao!!

  3. per stefano:
    ho dovuto fare una ricerca su google per capire bene la differenza tra mozzarella e fiordilatte, non la conoscevo!
    http://www.eat-online.net/italian/habits/mozzarella.htm

    “Fiordilatte o mozzarella?
    Un cortese lettore, Carlo mi scrive: “Perché si dice mozzarella in carrozza e non fiordilatte in carrozza? sapete bene che con la mozzarella quel piatto non si può fare.”
    Ringrazio molto Carlo per la sua acuta osservazione che mi dà l’occasione di poter ritornare ancora sulla mozzarella in carrozza.
    Per rispondere faccio ricorso alla filologia.
    Il termine mozzarella ed il termine fiordilatte, nella lingua napoletana presentano una sola voce, muzzarella, identica sia per il prodotto caseario ricavato dal latte di bufala sia per quello ricavato dal latte di vacca.
    La distinzione che noi facciamo fra fiordilatte e mozzarella è tutta moderna e toscanizzata, non antica, quando è nato invece questo particolare piatto, per cui il popolo chiamava e tuttora chiama tutto mozzarella, senza fare distinzione alcuna. Del resto nella parte meridionale della provincia di Napoli, costituita dai Monti Lattari e dalla Penisola Sorrentino-amalfitana, la mozzarella è il fiordilatte. Essendo dunque sconosciuto nella lingua napoletana il termine, sarebbe stato improponibile il fiordilatte in carrozza.”
    http://www.campaniafelix.it/cf_cucina/risposte%20ai%20lettori/fiordilatte_o_mozzarella.htm

    p.s.: mi sbagliavo!
    mt

  4. già mi sono dimenticata di dire che se il fiordilatte è quello che io chiamo semplicemente mozzarella va bene; se è di bufala la chiamo mozzarella di bufala: quindi ok per il fiordilatte
    ciao ancora
    mt

  5. Ciao prof, permettimi di dedicarti le prossime 2 ore di digestione. Tra un po’ i miei succhi gastrici saranno al lavoro sulle pizzette di melanzane, e devo dirti che sono state un successo straordinario. Ti giungano da casa nostra i complimenti per la ricetta, la rifaremo il prossimo fine settimana per mio fratello e la ragazza che vengono a trovarci. Grazie per le idee e i consigli, prof.

  6. sono contenta che vi siano piaciute, io le avevo mangiate qualche anno fa a casa di un’amica: non mi voglio far bella con cose non mie…
    grigliate o fritte? fritte però l’idea è mia anzi le faceva la mia mamma
    mt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap