BISCOTTI miele e semi di papavero

La ricetta qui: Biscotti al miele e semi di papavero. Grazie!
ingredienti per circa 40 biscotti
Farina 160 gr
Fecola di patate 80 gr
Zucchero 100 gr
Uova 1
Burro 60 gr
Miele 1 cucchiaio
Lievito chimico in polvere 1/2 bustina ( 8 gr)
Limoni scorza grattugiata 2 cucchiai
Papavero semi 1 cucchiaio raso

Biscotti miele e semi di papavero Ho sostituito lo zucchero semolato con zucchero di canna, ho aggiunto un po’ di succo di limone e una fialetta di aroma all’arancia – anche se non le amo – al posto della buccia grattugiata e un pizzico di sale.
La forma non è bella perchè non avevo molto tempo, ma sono buoni!

Polpettine

Un piccolo avanzo di lombo di maiale macinato già cotto “a spezzatino” in bianco con rosmarino, due cucchiai di ricotta da una vaschetta  aperta oggi, due cucchiai di puré di patate avanzato, un pugno di pangrattato e uno di parmigiano grattugiato, un uovo battuto, un pizzico di pepe e… tanti semini di girasole, di papavero e due friselline sbriciolate per la copertura.

Cottura in forno a 180° per circa 15/20 minuti.

Polpettine
L’aspetto non è eccezionale perchè ho fatto tutto di fretta, ma il sapore ottimo!

Il tutto accompagnato da bruschetta con cicoria ripassata con aglio e olio evo.

E per finire una fetta di pane abbrustolito con la marmellata di cotogne di quest’anno.

Gnocchetti di ricotta con zucchine e speck

Gnocchetti di ricotta con zucchine e speck

La ricetta degli gnocchi mi è stata data nel negozio dove producono la ricotta:

400 g di ricotta di pecora
200/230 g di farina bianca 00
un uovo
due/tre cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
un pizzico di sale

Per quattro persone

Lavorare la ricotta in una terrina con una forchetta in modo da renderla cremosa, aggiungere l’uovo battuto e piano piano la farina fino a formare un panetto morbido impastando con le mani.

Sulla spianatoia infarinata formare dei cordoni di circa un cm e mezzo di diametro e tagliare gli gnocchetti. Deporli in un vassoio di cartoncino infarinato.
Io li ho fatti oggi, quindi li ho messi senza coprire in frigo.
Il resto l’ho preparato per cena.
Far bollire abbondante acqua leggermente salata e, nel frattempo, tritare un piccolissimo pezzo di cipolla bianca e grattugiare una zucchina dalla parte esterna in modo da avere verde e un po’ di bianco.
In una padella versare pochissimo olio evo e le verdure con un pizzico di sale. Cuocere per 5 minuti al massimo sempre muovendo la padella.

Scolare gli gnocchi quando vengono a galla con un “ragno” e versarli nella padella con le verdure.
Mescolare delicatamente aggiungendo una noce di burro e due cucchiai di latte.
Spegnere il fornello e aggiungere 50/60 g di speck a striscioline sottili. Saltare il tutto con un pizzico di pepe nero e un po’ di parmigiano grattugiato.
Servire ben caldi.

E’ un piatto gustoso e veloce da fare!
La ricotta può essere sostituita con quella di mucca o mista.

Finocchi gratinati

Finocchi gratinati

DSC_2997finocchigratinatimtb

 

Pulire quattro finocchi, dividerli a spicchi e lessare in acqua bollente e salata. Scolarli.

Preparare una besciamella non molto densa con 25-30 g di burro, un cucchiaio di farina, sale e 300 ml di latte.
Profumare la besciamella con una grattatina di noce moscata ed un pizzico di pepe.
Disporre i finocchi in una pirofila. Aggiungere 50 g di prosciutto cotto ben tritato insieme a 50 g di parmigiano grattugiato e 30 g di altro formaggio (pecorino dolce o groviera o fontina).
Mescolare delicatamente il tutto e ricoprire con la besciamella in modo da farla andare in tutti gli spazi vuoti. Spolverizzare con un po’ di parmigiano grattugiato.
Mettere in forno ventilato preriscaldato a 180° per 15/20 minuti (dipende dal proprio forno).

Si deve formare una bella crosticina sopra.

Bocconcini di tacchino con salsa alla senape e mandarini caramellati

Ingredienti per due persone:

  • 200-250 g di fesa di tacchino

Tagliare a tocchetti la carne e metterla in un piatto con poco succo di mandarino ed un pizzico di sale.

Nel frattempo preparare la Salsa allo scalogno e senape e i Mandarini caramellati:

  • Salsa allo scalogno e senape
  • un cucchiaio di senape (tipo Maille)
  • due scalogni (romagnoli o francesi)
  • vino bianco secco
  • acqua
  • mezzo cucchiaino di fecola
  • sale

    In una padellina mettere lo scalogno tritato  finemente coperto di acqua e vino bianco.  Salare leggermente e far cuocere finchè risulti morbido. Togliere dal fornello e frullare il tutto; aggiungere mezzo cucchiaino di fecola o maizena precedentemente sciolta in un pochino di acqua tiepida. Rimettere a  fuoco bassissimo per un paio di minuti, aggiungere la senape e mescolare per formare la salsa.

  • Mandarini caramellati
  • due mandarini
  • un cucchiaio abbondante di zucchero di canna
  • acqua

    Pulire i mandarini togliendo tutte le pellicine bianche e dividerli a spicchi. Mettere in un pentolino lo zucchero con un cucchiaio d’acqua e portare a “quasi caramello”. Immergervi gli spicchi di mandarino e far caramellare. Devono risultare lucidi.

Quando salsa e mandarini sono pronti preparare la carne: scolarla dal liquido che si é formato ed infarinarla leggermente.
Mettere in padella un filo di olio evo e far rosolare delicatamente. Aggiungere vino bianco e un pochino di brodo vegetale e muovendo sempre la padella portare a cottura.

Disporre in un piatto caldo la carne con la sua salsina di cottura, versare sopra la salsa di senape ben calda, appoggiare i mandarini vicino. Guarnire il piatto con prezzemolo tritato e una foglia di alloro.

Bocconcini di tacchino con mandarini caramellati

fasi della preparazione e piatto finale: 

 

p.s.: il mandarino non era molto dolce e il succo dove ho marinato la carne l’ha resa leggermente amara