Un altro anno

Un altro anno è passato tra i banchi di scuola: lavoro, ansie, risate e anche momenti veramente duri  che non sarà facile dimenticare.
Sono accadute cose che ti lasciano senza fiato e con un dolore profondo in un angolo del cuore…
Ai miei alunni, a quelli che in questi giorni sono impegnati con gli esami, auguro tanta serenità in questo periodo così importante per loro e un inizio di “nuova vita” e nuove esperienze pieno di entusiasmo. Spero che le scelte universitarie che si sono già delineate nella loro mente siano quelle giuste per ciascuno e che portino ad un futuro ricco di soddisfazioni pur nelle difficoltà di percorso che si possono incontrare.

Ciao ragazzi!

Baccalà … dal Brasile

Il venerdì santo abbiamo abitudine di mangiare il pesce sopratutto il baccalà.
Questa è una ricetta al modo mio: Innanzitutto abbondante olio d’oliva-circa mezzo litro- aggiungo molte cipolle e qualche spicchi d’aglio e, li faccio ammorbidire nell’olio d’oliva.

dal blog di Fatima

Grazie Fatima per questa bella ricetta!

http://brasitalia.iobloggo.com/

Il venerdì santo abbiamo abitudine di mangiare il pesce sopratutto il baccalà.
Questa è una ricetta al modo mio:

Innanzitutto abbondante olio d’oliva-circa mezzo litro- aggiungo molte cipolle e qualche spicchi d’aglio e, li faccio ammorbidire nell’olio d’oliva.

Dopodicchè aggiungo il baccalà dissalato e cotto nella pentola di pressione- circa 5′-

Estrarre il baccalà dall’acqua;

 faccio cuocere le patate nell’acqua usata per dissalarlo.
Poi il tutto va mescolato assieme a delle olive e cosparso con tutto l’olio di oliva e cipolle.

Per abbinare un buon vino cileno.

Santuario della Madonna della Carraia

Santuario della Madonna della Carraia
Si trova nei pressi di Panicarola nel comprensorio del Trasimeno.
Il Santuario è stato edificato nel 1686 e completato nella cupola da Giovanni Caproni nel 1857; nel vasto interno a croce greca, l’altare maggiore è intagliato e dorato ed incornicia l’immagine miracolosa della Madonna del tardo ‘500.
Santuario della Madonna della Carraia
Dedicato alla mia mamma

fonte informazioni: www.umbriaearte.it
foto: mtb