Roma in viaggio d’istruzione

Visita a Roma 4.12.2009
ARA PACIS
Mostra: La pittura di un impero

ROMA La pittura di un impero

 

La chiesa di San Rocco accanto all’ARA PACIS

Ara PACIS
Galleria di busti

 

Ara Pacis
Galleria di busti

Ara Pacis
Galleria di busti

Ara Pacis

Ara Pacis
Ara Pacis
Ara Pacis

Ara Pacis

Ara Pacis
Opera di Giacomo Bal
la

Trinità dei Monti

San Carlino Alle Quattro Fontane
Piazza del Quirinale

Piazza del Quirinale
Piazza del Quirinale

Panorama di Roma
La Fontana del facchino (acquaiolo)

Ieri a Ferrara

Ieri siamo stati a Ferrara a visitare le mostra  “Boldini nella Parigi degli Impressionisti“:

Boldini nella Parigi degli Impressionisti - Ferrara 2009-2010

La mostra è bellissima e ho scoperto un pittore che non conoscevo.

Anche la città è bella, pur se velata da una foschia costante.

Ottimo pranzo, anche se non molto leggero, in Piazza Castello, all’ Osteria I Quattro Angeli.

Pranzo a Ferrara

Il menu:

  • Tortino di zucca con pancetta croccante al timo
  • Tagliere di salumi con i “pinzini”
  • Cappellacci di zucca
  • Timballo di pasta
  • Salama al sugo
  • Dolci a non finire… Sacher, Torta alle mele, Zuppa inglese, Dolce al cioccolato, Crema al mascarpone con cioccolato caldo …

Pennabilli

Pennabilli è un luogo incredibile.
E’ Pennabilli delle meridiane, dei luoghi dell’anima, il rifugio delle Madonne abbandonate, è Mateureka e la matematica, è un posto dove perdersi nel sogno.

Emozioni ed appunti di un viaggio, anche se breve, ad un passo da casa …

Sergio e Maria Teresa a Pennabilli l’11 agosto 2009

Gabicce Monte, il Parco di Monte San Bartolo

Ecco lo stupendo tramonto sul mare da Gabicce Monte, la foto non gli rende merito…

Tramonto sul mare da Gabicce MonteIl Parco Regionale Naturale del Monte San Bartolo è stato istituito dalla Regione Marche nel 1994 ed è divenuto pienamente operativo nel maggio del 1997.

Il Colle San Bartolo, rilievo montuoso che collega Pesaro a Gabicce, rappresenta insieme al Conero l’unico tratto di “costa alta” da Trieste al Gargano, con una lunghezza di km 10 circa e quote massime attorno ai m 200.

 

fonte: www.cattolica.info

SP144 - Strada Panoramica Adriatica

Clic sulla Mappa per ingrandire(creata con Google-Maps

Partendo da Gabicce Monte (A) lungo un percorso di circa 25 Km della Strada Panoramica Adriatica – SP144, si possono ammirare scorci fantastici sul mare e visitare l’Area Archeologica del Colombarone (B), Casteldimezzo (C), Fiorenzuola di Focara (D) fino a raggiungere Pesaro (F).

Purtroppo non abbiamo potuto visitare Villa Imperiale (non sapevamo che la visita fosse su prenotazione) e Villa Caprile … un buon motivo per tornare!!

 Gabicce Monte

  Emozioni ed appunti di un viaggio, anche se breve, ad un passo da casa …

Sergio e Maria Teresa a Gabicce Monte  il 9-10 agosto 2009

San Leo

 

Emozioni ed appunti di un viaggio, anche se breve, ad un passo da casa …

Sergio e Maria Teresa a San Leo  l’ 8 agosto 2009

Villa Verucchio

 

Emozioni ed appunti di un viaggio, anche se breve, ad un passo da casa …

Sergio e Maria Teresa a Villa Verucchio l’ 8 agosto 2009

Verucchio

Verucchio
Verucchio è stata una scoperta, per così dire, serendipica; partiti da San Marino per la troppa confusione, ci siamo ritrovati in questo angolo arroccato con lo sguardo perso tra i monti e il mare.

Paese incantevole anche se un po’ faticoso per le sue ripide, ma caratteristiche stradine.

Bella la Rocca Malatestiana, bello il panorama di notte con il sorgere della luna rossa sul mare in lontananza, ma veramente importante e ricco  il Museo Archeologico inaugurato nel 1985 e posto all’interno di un antico monastero dei Padri Agostiniani.

Museo Archeologico

Merita un viaggio solo la visita al museo.

Ma c’è molto di più di cui parlare:
del buon mangiare …

Pranzo a Verucchio. Ristorante La Rocca
della gentilezza e spontaneità della gente, come il Signor Mario, dove alloggiavamo,  il fornaio con la ricetta del brustengo e il buon profumo di pane, il signore che ha chiacchierato a lungo con noi sulla terrazza panoramica in alto …

delle splendide antiche ricette all’interno della cucina della Rocca Malatestiana …

Cucina all'interno della Rocca

PERSICHI O ABRICCOCOLE CON OSSO RARO Ricetta

Il bello della ricetta è il calcolo dei tempi: Tuffarla per un attimo (il tempo di due Ave Maria)!

Emozioni ed appunti di un viaggio, anche se breve, ad un passo da casa …

Sergio e Maria Teresa a Verucchio il 7-8 agosto 2009

San Marino

Benvenuti nell’antica Terra della libertà

San Marino

La terra della libertà non si può visitare in agosto: troppa gente e … poca libertà.
Toccata e fuga: un giretto e il cambio della guardia davanti al Palazzo Pubblico.

San Marino merita molto più di questo: torneremo, ma non in agosto!

Emozioni ed appunti di un viaggio, anche se breve, ad un passo da casa …

Sergio e Maria Teresa a San Marino il 7 agosto 2009

Gradara

Come non pensare a Dante, al bel Paolo e alla grazia di Francesca qui?

Amor, ch’al cor gentile ratto s’apprende,
prese costui della bella persona
che mi fu tolta; e ‘l modo ancor m’offende.

Amor, ch’ha nullo amato amar perdona,
mi prese del costui piacer sì forte,
che, come vedi, ancor non m’abbandona.

Gradara: alla Rocca

Emozioni di un viaggio, anche se breve e in posti già visti e ad un passo da casa …

Gradara è affascinante anche se visitata sotto un bel caldo sole d’agosto!

Povera Francesca, cosa avrai pensato quando la turista accanto a noi ha detto rivolta all’amica: «Ma chi è ‘sta Francesca?»

La visita alla bella Rocca Malatestiana è d’obbligo come la passeggiata sui camminamenti; da non dimenticare comunque il Museo Storico che, tralasciando gli strumenti di tortura, espone delle simpatiche ricostruzioni in scala della vita contadina oltre ad essere l’ingresso per le grotte sotto Gradara. Di queste, purtroppo, se ne può visitare solo un breve percorso.

Per concludere … un’ottima cena alla Taverna Paradiso sotto lo sguardo delle torri merlate.

Taverna Paradiso

Emozioni ed appunti di un viaggio, anche se breve, ad un passo da casa …

Sergio e Maria Teresa a Gradara il 6 agosto 2009

Navelli, lo zafferano e il ristorante ‘Antica Taverna’

Da lontano Navelli sembra un borgo disabitato con le case punteggiate dalle molte finestre…
Arriviamo in una piazzetta, chiediamo informazioni ad alcuni abitanti del posto per trovare un ristorante; dopo una lunga e piacevole chiacchierata sullo zafferano e la sua coltivazione, ci consigliano un ristorante aperto da pochi giorni: l’Antica Taverna.
Sembra strano ma non riuscivamo a trovarlo perchè è un po’ fuori dal paese.
Ci ha accolto un ambiente gradevolissimo insieme ad un’ottima cucina.
Non si può assaggiare tutto, ma l’ antipasto molto vario, i primi – anelli alla pecorara, ravioloni con salsa di zafferano – e il gelato allo zafferano ci hanno messo veramente di buonumore.
Siamo partiti a malincuore, chissà quando potremo tornarci… ma se passate da Navelli non perdetelo…

Riferimenti: Consorzio per la tutela dello zafferano dell’Aquila
14 agosto 2008

Pagina 1 di 212

XML Sitemap