SEMIFREDDO al TORRONE

SEMIFREDDO al TORRONE a modo mio
Preparare una crema Bimby con vaniglia (una dose e mezzo, cioè con tre uova)

  • 150 gr. di zucchero
  • vaniglia
  • 50 g di farina (invece di 60 della ricetta)
  • 750 ml di latte
  • 3 uova

Far raffreddare. Aggiungere delicatamente 500 ml di panna montata e circa 150 g di torrone con mandorla sbriciolato.

Versare il composto in uno stampo rettangolare da plumcake rivestito di pellicola o in stampini monoporzione, mettere in freezer per almeno una decina di ore. Togliere dal freezer almeno un’ora prima di servire e decorare a piacere.
Io ho decorato con cacao amaro, cioccolatini natalizi e gocce di cioccolato.

Stelle di carciofi con crema allo zafferano di Gubbio

Sformatini di carciofi
Sformatini di carciofi
una confezione piccola di carciofi surgelati (250-300 g)
succo di limone
quattro-cinque cucchiai di besciamella
due cucchiai abbondanti di parmigiano
una noce di burro
una grattata di noce moscata
un uovo grande

Lessare in acqua bollente salata ed acidulata con succo di limone i carciofi per cinque minuti; scolarli bene e frullarli.
Ho frullato grossolanamente usando il bimby. Togliere qualche filetto duro che può rimanere e ripassare i carciofi in padella su una noce di burro ben scaldata per due minuti.
Amalgamare con la besciamella, l’uovo battuto, il parmigiano e la noce moscata.
Imburrare degli stampini a forma di stella e riempire fino a mezzo centimetro dal bordo. I miei stampini sono in silicone.
Disporli in una pirofila alta e mettere all’interno acqua fino ad un centimetro sotto il bordo degli stampi. Coprire la pirofila con pellicola trasparente e mettere a cuocere nel microonde a massima potenza per 5-6 minuti.  Si possono anche cuocere nel forno tradizionale con lo stesso sistema sostituendo la pellicola con alluminio o carta forno bagnata e strizzata a 180° per circa 15 minuti circa. Ovviamente la cottura è indicativa perché dipende dai propri forni e dalla grandezza degli stampi.
Una volta cotti lasciarli riposare qualche minuto, sformarli e ricoprirli con la crema di parmigiano e zafferano preparata durante la cottura.
Se gli stampi sono piccoli ne vengono circa quattordici-quindici.

Crema di parmigiano e zafferano
In una ciotolina di pirex versare 500 ml di panna fresca, aggiungere un pizzichino di pistilli di zafferano, un cucchiaio di parmigiano e mescolare. Coprire con la pellicola trasparente e, al momento di servire, scaldare nel microonde a massima potenza per due minuti. Versare la crema sopra gli stampini nel piatto da portata o in coppette o piattini singoli.

Consiglio: si possono preparare prima e scaldare un minuto nel microonde prima di versarci la crema.

Gli sformati di carciofi li ho fatti spesso, ma l’idea della crema allo zafferano l’ho rubata in un ottimo ristorante di Gubbio.

 

Menu di fine anno 2012

31 dicembre 2012

Menu

Salmone e tonno affumicati con caprino all’olio novello

Terrina di salmone e merluzzo ai porri

Mazzancolle con arance e olive di Gaeta

Polpo con rossa di Cannara

Spaghetti al sugo di pesce profumato al curry

Cannolicchi al forno con lenticchie di Castelluccio

Baccalà con le bietole

Pere al vino rosso con crema all’arancia e vaniglia

Dolci Natalizi

e per la fortuna l’Uva!

brindisi

Carla, Dino, Maria Teresa, Sergio

San-Silvestro-2012

foto mtb

La galantina

galantinaQuesta la galantina di N. e P. dell’anno passato, seguendo la ricetta di Guglielma Corsi – UN SECOLO DI CUCINA UMBRA – Ed. Porziuncola.
Grazie per la foto!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° 
La galantina è un piatto piuttosto laborioso da preparare, ma in alternativa la ricetta più semplice che potete trovare qui nel blog.

Pagina 1 di 3123

XML Sitemap