Finocchi gratinati

Finocchi gratinati

DSC_2997finocchigratinatimtb

 

Pulire quattro finocchi, dividerli a spicchi e lessare in acqua bollente e salata. Scolarli.

Preparare una besciamella non molto densa con 25-30 g di burro, un cucchiaio di farina, sale e 300 ml di latte.
Profumare la besciamella con una grattatina di noce moscata ed un pizzico di pepe.
Disporre i finocchi in una pirofila. Aggiungere 50 g di prosciutto cotto ben tritato insieme a 50 g di parmigiano grattugiato e 30 g di altro formaggio (pecorino dolce o groviera o fontina).
Mescolare delicatamente il tutto e ricoprire con la besciamella in modo da farla andare in tutti gli spazi vuoti. Spolverizzare con un po’ di parmigiano grattugiato.
Mettere in forno ventilato preriscaldato a 180° per 15/20 minuti (dipende dal proprio forno).

Si deve formare una bella crosticina sopra.

Fuoco acceso e … cena

Fuoco acceso

Il camino acceso, la brace per cuocere salsiccette e fettine di grasso-magro [come lo chiamano a Gubbio], tigelline veloci e un’ insalatina di finocchi, arance e olive di Gaeta per finire.

Tigelline veloci: ho impastato nel Bimby farina, acqua, latte, una noce di burro, un pizzico di sale e lievito per torte salate. Ho steso l’impasto sulla spianatoia e ricavato con un coppapasta rotondo dei cerchi, ho lasciato riposare circa mezz’ora. Le ho cotte nel testo caldo tenendo sopra, per due-tre minuti, il coperchio e le ho girate più volte per non farle bruciare. Le ho servite insieme alla carne.

Insalatina di finocchi, arance e olive di Gaeta: finocchi tagliati sottili con la mandolina, arance a fette pelate al vivo, olive nere di Gaeta; il tutto condito con un’emulsione di olio evo, aceto balsamico, sale e succo d’arancia.

Questo si fa con quello che c’era in casa, visto che freddo e raffreddore non permettono di uscire.

Cena di Maria Teresa e Sergio, 9 dicembre 2012

Insalatine – Menu 8 novembre 2009

Insalatina di rape rosse e arance

Tagliare a dadini tre  rape rosse già cotte, pelare mezza arancia al vivo e  con la polpa fare dei cubetti. Aggiungere un cucchiaio di uvetta, precedentemente fatta rinvenire in acqua calda, e un cucchiaio di pinoli. Volendo, per dare colore, aggiungere qualche filo di carota cruda.
Condire con saleolio evo, un po’ di succo di arancia e aceto balsamico.

Insalatina di finocchi e carote
Tagliare un finocchio a fettine molto sottili. Aggiungere delle carote a fiammifero e un cucchiaio di bacche rosa, olio evo, sale e limone.

Insalatine

Riferimento: il-menu-di-oggi-8-novembre-2009

Pagina 1 di 11

XML Sitemap