I Panicocoli di San Nicolò

Al termine del TG3 regionale, poco fa, ho visto la preparazione dei  Panicocoli di San Nicolò, dolci tipici di Bevagna e anche dell’area eugubina e del Monte Cucco con il nome di Ciarabaldoni.

Ecco la ricetta  degli alunni dell’Istituto Alberghiero di Assisi:

  • 200 gr di farina
  • vino bianco: una tazzina da caffè
  • olio extra vergine d’oliva: una tazzina da caffè
  • zucchero: una tazzina da caffè
  • semi di anice 
  • un pizzico di sale

Ferro per panicocoli

 

Si dispone la farina a fontana, si mettono al centro gli ingredienti e si impasta.
Si fanno poi dei rotoli e si ricavano delle palline di impasto da mettere sui ferri ben caldi.

Si formano dei cannoli arrotolando le sfogliette

 

 

 

 

 

 Qui sono stati serviti con crema pasticcera al vinsanto da aggiungere alla crema alla fine.

Panicocoli di San Nicolo'

Da provare! Ma il ferro dove lo trovo?

altre informazioni:  Panicocoli di San Nicolo’ –Ricette/Ciarabaldoni

Pagina 1 di 11

XML Sitemap