Pizzette semplici

Dieta che prevede la pizza il sabato sera … influenza e poca voglia di impastare per tempo!
Allora PIZZETTE SEMPLICI e VELOCI!

100 g di farina manitoba
200 g di farina 0
2 cucchiai di olio evo
acqua 200 ml, regolarsi per far venire un impasto non troppo idratato e che non abbia bisogno di ulteriore farina nello stenderle
mezzo cucchiaino di sale e mezzo di zucchero
mezza bustina circa di lievito istantaneo per torte salate
Impastare il tutto per 2 minuti nel bimby in modalità spiga e poi ancora un po’ a mano.
Poi riposo dell’impasto coperto con una ciotola rovesciata per circa un’ora sulla spianatoia

Nel frattempo, condire due-tre cucchiai di passata di pomodoro con origano, sale, poco pepe e poco olio e tagliare una mozzarella piccola a dadini mettendola in un colino per far perdere un po’ di liquido.
Stendere l’impasto e tagliare dei dischi di 6 cm circa di diametro e ciascuno ristenderlo con il matterello (2/3 mm di spessore).
Oliare poco una teglia da forno e adagiarvi i dischetti; condire ciascuno con un cucchiaino di pomodoro già preparato ed infornare in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti.
Aggiungere la mozzarella e far cuocere ancora per 4-5 minuti.
Servire subito.

Nessuna foto! Sono finite prima che la potessi fare!
p.s.: Ho lasciato 6 dischetti un po’ più alti e non li ho conditi: ottimi per essere farciti con salumi e formaggio.

Polpettine di melanzane

La cucina del riciclo: una melanzana vagabonda in cucina, due uova prossime alla scadenza, pane grattugiato da un po’ di tempo, una mousse di caprino e panna usata per le tagliatelle ed ecco ottime polpettine!
Una melanzana, poco olio evo, origano, sale e poco pepe: sbucciare e tagliare a cubetti la melanzana condire con il tutto e cuocere alcuni minuti in forno caldo o in padella.
Passare la polpa con il passatutto o tritacarne, aggiungere parmigiano, pecorino romano e pane grattugiati, prezzemolo tritato. Amalgamare fino ad avere una consistenza morbida in modo da formare con le mani le polpettine (circa 4 cm di diametro). In una ciotolina mettere il pane grattugiato e rotolarle in esso.
Friggere in olio profondo e scolare su carta assorbente.

Polpettine di melanzane

Mi sono accorta poco fa che avevo già scritto questa ricetta … il bello è che ho usato senza ricordarmi più o meno gli stessi ingredienti!!
http://www.matebi.it/2017/08/21/polpettine-di-melanzane/

Muffin salati ed altro

Muffin salati ed altro
a cena con colleghe-amiche

12 muffin e 15 madeleine piccole

250 g di farina 0 e manitoba (circa metà e metà)
3 uova
60 ml di olio di semi (tipo Cuore)
50 ml di latte intero fresco
40-50 g di parmigiano grattugiato
1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
80 g di brie a dadini 50 g di speck tagliato a listerelle sottili
2 fili di erba cipollina
sale q.b., un pizzico di pepe (a piacere)

Battere le uova con la frusta e aggiungere gli altri liquidi, frullare bene e aggiungere, sempre usando la frusta, la farina e il lievito ed infine gli altri ingredienti. Riempire per 2/3 dei pirottini appoggiati in uno stampo da muffin. Cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 15-20 minuti.
Con l’impasto avanzato ho fatto delle piccole madeleine.

Polpettine di melanzane

Tagliare a cubetti due melanzane medie sbucciate, cuocere in padella con poco olio scaldato e uno spicchio d’aglio, salare e pepare leggermente; cuocere per circa mezz’ora, aggiungendo un po’ d’acqua calda se serve. Mescolare spesso.

Lasciar raffreddare e poi tritare grossolanamente, aggiungere due uova battute, un pugno di pecorino romano ed uno di parmigiano, pane grattugiato, fino ad avere una consistenza morbida, foglioline di maggiorana e un po’ di prezzemolo tritato.

Formare delle polpettine di circa 4 cm di diametro. A me ne sono venute trenta.
Cuocere in padella su olio evo ben caldo (o forno preriscaldato su carta da forno).  Far rosolare bene e servire, magari accompagnandole con una buona salsa di pomodoro al basilico.

melanzane

Insalata di polpettine con cipolle e maionese

 

Preparare delle polpette molto piccole con carne macinata, uova, sale e pepe; volendo si potrebbe aggiungere un po’ di pangrattato ed aglio, ma qui non c’erano; friggerle in olio caldo e lasciarle asciugare bene.
Affettare a fettine sottili la cipolla bianca e cuocere in acqua calda ed aceto (proporzione 1 a 1/2) e sale; lasciar scolare.
Mescolare le polpettine e la cipolla con qualche cucchiaio di maionese oppure con yogurt bianco mescolato a poca maionese.
Decorare con sottaceti. Mettere in frigo.

Polpettine con cipolle e maionese

Ottima insalata che abbiamo mangiato oggi. Grazie a chi ce l’ha preparata!

Polpettine con cipolle e maionese (ricetta rumena)

XML Sitemap