La signorina Lucrezia di Tonino Guerra

LA SIGNORINA LUCREZIA
La signorina Lucrezia visse la sua vita senza nozze.
Nei giorni dopo gli ottant’anni custodiva ancora
nelle pieghe della sottana la chiave per aprire la cattedrale
dove anche di notte andava a tenere compagnia
alla Madonna delle Grazie. Ormai ci vedeva poco e puntellava la porta della chiesa col manico della scopa così se qualcuno fosse capitato là dentro, il rumore l’avrebbe  avvertita e poteva andare incontro al visitatore. Spesso era sola nella grande navata e quando fuori pioveva a dirotto o la neve copriva le strade,  lei e la Madonna stavano l’una accanto all’altra anche senza dirsi una parola. Ma una mattina di vento pare che Lucrezia Le abbia chiesto la grazia di morire senza lunga sofferenza e fu accontentata la notte del 22 Marzo 1991

(Tonino Guerra)

La signorina Lucrezia di Tonino Guerra

maria teresa e sergio, Pennabilli 2009 

oggi è il 21 marzo…

This post has already been read 5637 times!

» 2.916 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap