Vellutata di ceci con code di gamberi alla vodka

Vellutata di ceci con code di gamberi alla vodka

  • Un piccolo pezzo di una costa di sedano, un pezzetto di cipolla, uno spicchio di aglio, un rametto di rosmarino, olio extravergine d’oliva, sale e pepe
  • ceci già lessati (circa 450-500 gr)
  • una patata media
  • un pizzico di dado granulare vegetale (facoltativo)

In una pentola scaldare due cucchiai di olio con sedano, cipolla e aglio; aggiungere la patata tagliata a cubetti e far rosolare un paio di minuti mescolando, aggiungere i ceci, il rametto di rosmarino e lasciar insaporire ancora qualche minuto. Aggiungere acqua calda in modo da superare i legumi e un pizzico di dado vegetale, salare leggermente.

Cuocere a fuoco moderato per una ventina di minuti. Lasciar intiepidire.

  • code di gamberi
  • vino bianco
  • acqua
  • un pezzetto di cipolla e di sedano, uno spicchio di aglio, una foglia di alloro, timo
  • vodka
  • olio evo

Preparare un rapido court-bouillon con gli odori, senza il timo, acqua e vino bianco in pari quantità, facendolo bollire per circa un quarto d’ora. Tuffare i gamberi con il guscio e toglierli dopo due-tre minuti, scolandoli dal liquido.

Togliere i gusci quando saranno raffreddati.

Scaldare in un padellino dell’olio d’oliva con uno spicchio di aglio, rosolare velocemente i gamberi, sfumare con un bicchierino di vodka, aggiungere un pizzico di timo.

Frullare con il mixer i legumi aggiungendo acqua calda se la vellutata risultasse troppo soda. Riscaldare.

Disporre nelle coppe (io le ho riscaldate con la passata due minuti al microonde) e guarnire con tre gamberi caldi e un pizzico di prezzemolo.

Servire subito accompagnate da bruschettine di pane, pepe nero e olio evo per chi volesse aggiungerne.

This post has already been read 5026 times!

» 9.790 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

2 thoughts on “Vellutata di ceci con code di gamberi alla vodka

  1. Ricette di alta cucina, mtb ! La mia attuale dieta mi permette un giorno libero ( e non ti dico che strafogate…).
    Avrò l’ occasione di organizzare qualcuna dell tue ricettine fantastiche…;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap