Il mio omaggio alla Festa della Liberazione

Macedonia di   kiwibananefragole

Macedonia di kiwi,banane,fragoleLavare accuratamente le fragole; sbucciare un kiwi e una banana.

Tagliare le fragole in quattro spicchi ciascuna, la banana a rondelle e il kiwi a pezzetti.

Condire con uno-due cucchiai di zucchero, del succo di limone e una spruzzata di limoncello.

This post has already been read 1779 times!

» 7.735 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

16 thoughts on “Il mio omaggio alla Festa della Liberazione

  1. cara mt, mi hai fatto davvero un elenco completo dei miei blog, includendo anche quello de Il cannocchiale che avevo dimenticato. Ma come hai fatto?

    Ho ricevuto le tue istruzioni per cancellare.. quel che mi hai chiesto, e provvedero’ subito.

    Cari saluti.

  2. …ciao mtb…sei sempre grande…sono “disperata” il 7 Maggio il “piccolo” fà la comunione ed io non faccio niente ma ho comunque una tavola di 12 o 15 persone…che diamine cucino…dovrei preparare dal giorno prima almeno alcune cose perchè fino alle 12.30 staremo in chiesa…aiuto…idee ?!?!?!

  3. @renato

    preparata la pasta?

    @leila

    sempre cara e dolcissima!!!

    @sebastiano35

    non è poi così difficile: ti ho risposto nel blog (bravissimo per le istruzioni da seguire!)

    @sabri68

    abbiamo iniziato, ma ancora bisogna farsi venire delle idee, vero?

    @lilas

    in realtà qui ho scritto limoncello, perchè è stata la prima cosa che mi è venuta in mente di mettere e che penso tutti abbiano in casa, ma io avevo del liquore fatto in casa con limone e mandarini della costiera amalfitana (regalo graditissimo!) e veramente faceva la differenza!

    @mac-sabri

    un po’ meglio, grazie: il problema grande di questi giorni dopo Pasqua è che si è ammalato di nuovo sergio, stavolta con la polmonite: per fortuna ora sta andando un pochino meglio e la macedonia era un modo per farlo mangiare e … sorridere un po’, oltre che un inno alla libertà e alla pace (nessuno ha notato che la coppetta è appoggiata sulla bandiera della pace?)

  4. da FB
    25 aprile 2014
    Piace a Leila Moreschi, Sara Sol, Rosanna Rosi e altri 10

    Abreast Abre
    e… a me?
    25 aprile 2014 alle ore 17.42

    Dino Silvestroni
    La più bella dimostrazione che il 25 aprile si può mangiare con il piacere degli occhi e degli amici che dividono la tavola.
    23 ore fa

    Maria Teresa Bianchi
    era stata preparata per il “bimbo” di casa un po’ di anni fa perchè non mangiava nulla…
    23 ore fa

    Abreast Abre
    allora non la voglio… a quest’ora sarà bella che ammuffita!
    15 ore fa

    Maria Teresa Bianchi
    in foto però è sempre fresca!
    12 ore fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap