La matematica nel ‘500 e nel ‘600

30/10/2004 12.04.00
La matematica nel ‘500 e nel ‘600
Mattia

 

La parola Rinascimento richiama alla mente i tesori letterari e artistici d’italia.

Per la matematica è il secolo dei grandi algebristi.La più antica algebra rinascimentale è quella del francese Chuquet con il trattato Triparty,dedicato alla soluzione delle equazioni.Per la prima volta viene espresso un numero negativo isolato in una equazione.

Il più famoso trattato è di Luca Pacioli ,matematico e frate;il trattato si intitola Summa,è una compilazione a scopo divulgativo ed è anche il primo trattato di algebra stampato.Vengono trattate le tecniche di moltiplicazione ed estrazione di radici,di risoluzioni di equazioni di primo e di secondo grado.Altra cosa importante è l’uso di forme abbreviate:le lettere p e m per addizione e moltiplicazione,l’uso di co,ce,ae rispettivamente per incognita,quadrato ed uguale.




This post has already been read 7939 times!

» 3.913 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap