Il blog della 3ALC 2003-2004

venerdì, 30 aprile 2004

Cara Stella,
è triste la sera
veder brillare lassù
quella stella
quando invece
avresti voluto
vederla sorridere qui
Pensa però che
con il suo splendore
fa sognare
ogni sera qualcuno
anche se tu
a guardarla la rimpiangi
e ne senti la mancanza
amala
perchè comunque
da lassù
lei lo sente
e per fartelo capire
brillerà forte e dolce
e per te!

scritto da: mtb | 15:35 permalink | commenti (11) | Torna su

 

 #1 30 Aprile 2004 – 15:38
Questa poesia è molto bella!
mtb

#2 28 Maggio 2004 – 12:13
E’ una poesia veramente bella! complimenti pulce
franchina e provolina
utente anonimo

#3 28 Maggio 2004 – 12:15
Spesso diciamo che attraverso le parole non si riesce ad esprimere tutto ciò che sentiamo… Questo è quello che accade quando si legge una poesia come questa che ti riempe di emozioni e ti lascia senza parole!!!!
utente anonimo

#4 28 Maggio 2004 – 12:16
complimenti!!!!!!!!!!!è una poesia veramente molto bella,riesce ad adattarsi ad ogni tipo di situazione e spesso conforta!!!!!!!!complimenti ancora -S&M-
utente anonimo

#5 28 Maggio 2004 – 12:19
Non sapendo di chi fosse la poesia avete scritto commenti sinceri, non forzati che danno tanta soddisfazione e fanno molto piacere!!!Grazie compagni!!!Elisa…o meglio E&E!!!
utente anonimo

#6 16 Giugno 2004 – 12:25
professoressa ho provato a mandargli un email ma c’è un pò di confusione in rete. Vorrei chiederle come mai con la media di 6.80 e nessuna materia insufficiente ho solamente tre punti di credito. grazie mille e buone vacanze!
utente anonimo

#7 16 Giugno 2004 – 14:18
mi scusi ma questa mattina mi sono dimenticata di firmare il commento: sono la ragazza che gli chiedeva dei punti di credito. mi dispiace aver scritto proprio tra i commenti della poesia della mia amica Elisa ma spero che mi possa perdonare. grazie ancora! martina
utente anonimo

#8 17 Giugno 2004 – 09:52
Per il credito la media è la base di partenza che fa rientrare in un intervallo di valori, poi ci sono dei criteri del Collegio per assegnare il minimo o il massimo di valori della banda.
mtb

#9 17 Giugno 2004 – 14:48
quindi professoressa non avete sbagliato? allora avrei preferito avere una materia e poter recuperare il punto con i corsi di recupero! mi dispiace molto!
utente anonimo

#10 17 Giugno 2004 – 18:14
Martina, cerca di stare tranquilla e se vuoi ulteriori chiarimenti domattina sarò a scuola dalle 8.30 alle 12.30.
Intanto ho messo la tabella nel blog http://matebi.splinder.it.
Il reintegro del punteggio per un debito, può esserci, ma non è detto che ciò avvenga sempre. (la legge dice "può essere integrato").
mtb

#11 17 Giugno 2004 – 18:15
Nel blog http://matebi.splinder.it trovate gli orari del 1° incontro dei corsi di recupero.
Vi aspetto domani
mtb

venerdì, 23 aprile 2004

CARME 85 Catullo

Odi et amo.

quare id faciam, fortasse requiris?

 nescio, sed fieri sentio et excrucior.  

Odio e amo.

Come mi sia possibile, forse mi chiederai.

 Non lo so, ma lo sento, e mi tormento.

 "Odio e amo. Forse chiederai perché faccia ciò. Non lo so, ma sento che accade e mi tormento" (Airwolf)

scritto da: mtb | 16:32 permalink | commenti (7) | Torna su

#1 30 Aprile 2004 – 12:08
Il carme di Catullo è veramente molto bello e nonostante sia stato scritto in un tempo molto antico rispecchia molto la realtà!
utente anonimo

#2 30 Aprile 2004 – 12:18
che coincidenza…pensi che lo abbiamo analizzato proprio questa mattina in classe!!sono dei versi a dir poco eccezionali…peccato che la lezione è stata disturbata da un nostro compagno che stranamente oggi ha chiacchierato più del solito!!!comunque complimenti per la scelta,questo blog diventa ogni giorno sempre più interessante!! ;o)) *E&F*
classe86

#3 30 Aprile 2004 – 12:18
Proprio oggi abbiamo studiato questo carme con il prof Cappannelli da quanto ho potuto vedere Catullo è uno dei più attuali e belli scrittori latini
utente anonimo

#4 30 Aprile 2004 – 12:30
oh prof oggi è veramente una giornata triste e dobbiamo ammettere che questi versi,pur essendo molto belli,ci mettono ancora più malinconia…ora capiamo i complessi del poeta e li condividiamo… =o((
classe86

#5 30 Aprile 2004 – 12:39
é proprio strano come due verbi dai significati tanto diversi(AMARE ed ODIARE)in certe situazioni possano essere simultaneamente espressi da una stessa persona nei confronti di uno stesso individuo….alla fine però uno dei due verbi prevale sempre sull’ altro e visto che voglio vedere questo mondo in positivo, dico che sarà l’ amore a prevalere!!!!!!! COMPLIMENTI X LA SCELTA!!! M.CLAUDIA
classe86

#6 30 Aprile 2004 – 12:40
Cara Stella,
è triste la sera
veder brillare lassù
quella stella
quando invece
avresti voluto
vederla sorridere qui
Pensa però che
con il suo splendore
fa sognare
ogni sera qualcuno
anche se tu
a guardarla la rimpiangi
e ne senti la mancanza
amala
perchè comunque
da lassù
lei lo sente
e per fartelo capire
brillerà forte e dolce
e per te!

utente anonimo

#7 30 Aprile 2004 – 15:37
"oh prof oggi è veramente una giornata triste"…
Cosa sta succedendo?
Non mi avete detto nulla
mtb

mercoledì, 21 aprile 2004

Gentile Cliente,
Ti e’ stato inviato un messaggio da un visitatore del tuo blog:
http://matebi.blog.tiscali.it/

Informazioni sul mittente:
 Nome: ragazzi del 3alc a Copenaghen
 Telefono: *non indicato*
 Email: *non indicato*

Testo della risposta:
——————————————————————————
Salve professoressa,tanti saluti dai suoi alunni in trasferta a Copenaghen…il blog ci segue sempre anche in Danimarca tanti saluti ora andiamo a pranzo…ci mancate tutti

il blog ci permette tutto questo: buona permanenza e buon divertimento a tutti! mtb

scritto da: mtb | 13:42 permalink | commenti (3) | Torna su

#1 30 Aprile 2004 – 12:11
Ha visto, anche dalla Danimarca ci siamo ricordati del blog… E’ stata un’esperienza magnifica,ci siamo divertiti tantissimo,anche se qualcuno ha avuto qualche problema con il cibo… Perchè non proponiamo ai nostri amici della scuola danese di collegarsi con il suo blog e di inviarci qualche commento?Sarebbe molto bello poter essere vicini ai nostri amici del nord anche grazie a internet!E poi il blog diventerebbe famoso anche in Danimarca…
classe86

#2 30 Aprile 2004 – 12:35
ci siete mancati tanto cari compagni…era difficile regolarsi x le interrogazioni (naturalmente skerziamo)[non è vero] comunque ben tornati alla realtà di tutti i giorni!!!
classe86

#3 30 Aprile 2004 – 15:39
Sarebbe bello utilzzare questo blog per gli scambi con i vostri amici danesi. Proponetelo!
mtb

giovedì, 08 aprile 2004

 

Auguri di pace!! mtb

scritto da: mtb | 16:11 permalink | commenti (1) | Torna su

#1 23 Aprile 2004 – 12:17
CARME 85 Catullo Odi et amo. quare id faciam, fortasse requiris? nescio, sed fieri sentio et excrucior. Traduzioni: Odio e amo. Come mi sia possibile, forse mi chiederai. Non lo so, ma lo sento, e mi tormento. "Odio e amo. Forse chiederai perché faccia ciò. Non lo so, ma sento che accade e mi tormento" (Airwolf)
utente anonimo

mercoledì, 17 marzo 2004
Breve resoconto della visita d’istruzione

Venerdì 5 Marzo abbiamo visitato la mostra di Duccio di Buoninsegna a Siena.

Il percorso della mostra riguardava i pittori prima di Duccio, Duccio, i pittori ducceschi e la grande pittura senese del ‘300.

La guida ci ha inizialmente introdotto il quadro storico della città e l’evoluzione in campo artistico, urbanistico ed economico che questa ha avuto nel periodo compreso fra il ‘200 e ‘300. Infatti dopo aver vinto la battaglia di Montaperti contro Firenze, si apre per Siena un periodo di pace durante il quale grazie al governo dei 9 vengono costruite numerose opere che faranno assumere alla città l’aspetto che ha oggi.

In questo periodo di prosperità numerosi artisti come Duccio hanno trovato terreno fertile e hanno potuto così creare opere di elevato spessore artistico e curate nei più piccoli dettagli come è proprio della tradizione Senese.
Tra le opere che abbiamo potuto ammirare c’è la vetrata del Duomo, attribuita a Duccio solo dopo il restauro; un evento davvero unico in quanto, finita la mostra l’opera verrà ricollocata nella sua posizione originale.

Inoltre ha colpito la nostra attenzione la croce dipinta i cui bracci laterali sono stati asportati e venduti la croce appartiene ora ad un collezionista privato.

Era presente anche un piccolo trittico di proprietà della corona inglese,un’opera estremamente raffinata ed impreziosita da ombre e chiaro scuri.

Alunne della 3ALC

scritto da: mtb | 00:23 permalink | commenti (3) | Torna su

#1 30 Aprile 2004 – 12:37
sapete perchè non c’è nessun commento???nemmeno noi!
classe86

#2 28 Maggio 2004 – 12:14
a distanza di 2 mesi non si vede ancora l’ombra di un commento……… kissà perchè!!!
utente anonimo

#3 28 Maggio 2004 – 12:16
ecco il commento: è un bell’articolo molto utile per il compito di s. dell’arte!
chi lo ha scritto
utente anonimo

mercoledì, 10 marzo 2004

 

 

scritto da: mtb | 22:13 permalink | commenti (10) | Torna su

#1 16 Marzo 2004 – 12:07
preferisco il nuovo blog….la grafica è molto carina 3alc
utente anonimo

#2 16 Marzo 2004 – 12:08
La nuova impostazione del blog è decisamente più coinvolgente.Il calendario è molto "vivo" ed innovativo, solo un appunto il colore mi sembra più adatto ad una classe del pedagogico!
utente anonimo

#3 16 Marzo 2004 – 12:11
credo che entrambi siano ben fatti…forse però il primo è organizzato in maniera migliore! a presto Cristiano
utente anonimo

#4 16 Marzo 2004 – 13:04
Solo un "appuntino" tecnico html, carissima mt:
come noterai tra "Torna su" e la data del post successivo c’è qualcosa che non va, la data risulta "linkata". Dipende dal fatto che subito dopo "Torna su" manca la chiusura del link ovvero <a>
Heracleum

#5 16 Marzo 2004 – 13:05
errata corrige, manca </a>
Heracleum

#6 30 Aprile 2004 – 12:14
preferisco la nuova versione perchè è più allegra e più ricca di cose interessanti oltre alla matematica utente anonimo

#7 30 Aprile 2004 – 12:16
preferisco sicuramente il nuovo blog rispetto l’altro (senza togliergli nulla) : ha un’impostazione più adatta che invoglia a leggerlo…..
utente anonimo

#8 30 Aprile 2004 – 12:19
Sinceramente prof questo è veramente molto più carino dell’altro blog!Mantenga questo complimenti!
utente anonimo

#9 28 Maggio 2004 – 12:19
senza dubbio non ci troviamo daccordo con la tesi portata avanti dal nostro compagno cristiano…tanto per non contraddirlo,riteniamo che sia organizzato meglio questo nuovo blog!!!
E&F
utente anonimo

#10 28 Maggio 2004 – 12:30

vorrei solamente dire che il rosa se non è adatto al classico non lo sarà neanche per il pedagogico! cmq anche se non è il mio colore preferito… anzi tutt’altro… mi piace come si abbina con una materia come la matematica!
utente anonimo

mercoledì, 03 marzo 2004

 Salve ragazzi! Per domani 4 marzo già vi ho detto cosa dovete fare in laboratorio.

Guardate anche il blog mazzatintinews: ci sono gli amici di Pescara che vi aspettano!

Mi raccomando serietà: sarò comunque invisibilmente presente! mtbsmile

scritto da: mtb | 19:54 permalink | commenti (2) | Torna su

#1 04 Marzo 2004 – 20:09

Ma cosa avete fatto che non leggo nulla?
mtb
mtb

#2 10 Marzo 2004 – 22:12

sabato, 21 febbraio 2004

Materiali didattici
Ho messo nello spazio web Matematica …AppassionataMente la scheda completa dell’equazione y=ax²+bx+c .

Chi possiede Derive può salvarla (prima Salva e poi Apri).

Se la si vuole stampare controllare con Derive le impostazioni di pagina che non vengono mai salvate.

Buon fine settimana e buon Carnevale mtb

scritto da: mtb | 19:23 permalink | commenti (3) | Torna su

#1 27 Febbraio 2004 – 12:41
complimenti per la nuova versione del blog di classe è ancora più bello !!!!!!!!!!!
colpisce maggiormente l’attenzione dei visitatori….è molto più allegro!!!!!!per
utente anonimo

#2 07 Marzo 2004 – 20:13
forse a scuola co sbagliavamo…. il nuovo blog ha qualcosa di più rispetto all’altro…. xke non fare un sondaggio a riguardo? notte
utente anonimo

#3 10 Marzo 2004 – 21:56
il sondaggio è aperto, mandate i vostri commenti!
mtb

venerdì, 20 febbraio 2004
Duccio

 

 

scritto da: mtb | 17:32 permalink | commenti (4) | Torna su

#1   04 Marzo 2004 – 22:20
 
Domani mattina partenza per Siena alle ore 7.20!
Mi raccomando puntuali!
mtb

#2   16 Marzo 2004 – 12:13
 

evviva duccio!!!!!!!follow the pink rabbit

#3   16 Marzo 2004 – 12:23
 

NEO E TELESPALLA SONO TORNATI…VI UCCIDEREMO TUTTI!!!!!!!!
FOLLOW THE PINK RABBIT

#4   16 Marzo 2004 – 12:46
 
Venerdì 5 Marzo abbiamo visitato la mostra di Duccio di Buoninsegna a Siena. Il percorso della mostra riguardava i pittori prima di Duccio, Duccio, i pittori ducceschi e la grande pittura senese del ‘300. La guida ci ha inizialmente introdotto il quadro storico della città e l’evoluzione in campo artistico, urbanistico ed economico che questa ha avuto nel periodo compreso fra il’200 e ‘300. Infatti dopo aver vinto la battaglia di Montaperti contro Firenze si apre per Siena un periodo di pace durante il quale grazie al governo dei 9 vengono costruite numerose opere faranno assumere alla città l’aspetto che ha oggi.In questo periodo di prosperità numerosi artisti come Duccio hanno trovato terreno fertile e hanno potuto così creare opere di elevato spessore artistico e curate nei più piccoli dettagli come è proprio della tradizione Senese.
Tra le opere che abbiamo potuto ammirare c’è la vetrata del Duomo, attribuita a Duccio solo dopo il restauro; un evento davvero unico in quanto, finita la mostra l’opera verrà ricollocata nella sua posizione originale.Inoltre ha colpito la nostra attenzione la croce dipinta i cui bracci laterali sono stati asportati e venduti la croce appartiene ora ad un collezionista privato.Era presente anche un piccolo trittico di proprietà della corona inglese,un’opera estremamente raffinata ed impreziosita da ombre e chiaro scuri.

 

venerdì, 20 febbraio 2004
Lunedi 9 Febbraio 2004 ore 13:03:43

Le coniche
Abbiamo già iniziato le sezioni coniche.

Le vedremo sotto vari punti di vista:
– storico: da Apollonio di Perga a …
– geometrico: luogo geometrico dei punti del piano che godono di particolari "proprietà"
– algebrico: dall’equazione e sue caratteristiche al grafico sul piano cartesiano
-come modello matematico di fenomeni fisici ed economici

Riferimenti

– una presentazione sulle coniche nel mio sito: CONICHE
– la costruzione geometrica con Cabri della parabola e dell’ ellisse
coniche di L.Monica , molto interessante e completo

Ciao a tutti
mtb

N.B.: i files con cabri prima devono essere salvati: non so perchè ma se si va su "apri" sembra che non ci sia nulla

 

 

 

 

 

 

 

scritto da: mtb | 17:30 permalink | commenti | Torna su

venerdì, 20 febbraio 2004
Il blog deve andare avanti?
Mercoledi 21 Gennaio 2004 ore 21:21:06

scritto da: mtb | 17:29 permalink | commenti (6) | Torna su

#1 20 Febbraio 2004 – 17:41
popinga (http://dondolando.blog.tiscali.it) [Mercoledi 21 Gennaio 2004 ore 21:42:44]
E’ una porta aperta sulla strada, c’è sempre qualcuno che si affaccia per vedere. Se poi dentro è tutto polveroso fà un altro effetto, ma mai paragonabile ad una soffitta. Ci sono sempre cose da dire o da appuntarsi, questo è uno dei tanti metodi. Un saluto
mtb

#2 20 Febbraio 2004 – 17:42
III ALC [Venerdi 30 Gennaio 2004 ore 12:07:52]
certo che deve andare avanti è solo che non ci siamo ancora abituati a questo nuovo metodo di cui piano piano, però, stiamo scoprendo i molteplici aspetti positivi!!!
mtb

#3 20 Febbraio 2004 – 17:43
Elisa Montanari [Venerdi 6 Febbraio 2004 ore 12:30:45]
Certo che deve andare avanti!Le chiedo un grande favore(vista la mia difficoltà nelle sue materie):darebbe più tempo per i compiti in classe?Grazie!Complimenti!
mtb

#4 20 Febbraio 2004 – 17:43
Sara Onori [Venerdi 6 Febbraio 2004 ore 12:33:56] Complimenti per la sua iniziativa!!!dai miei compiti in classe avrà sicuramente capito che la matematica non è proprio la mia materia e per questo le sarei molto grata se durante le lezioni che svolgiamo in classe ci faccia maggiormente esercitare! grazie
mtb

#5 20 Febbraio 2004 – 17:44
mtb [Venerdi 6 Febbraio 2004 ore 16:13:26]
e già il tempo: con tre ore settimanali se non c’è anche la vostra collaborazione c’è poco da fare! Il secondo quadrimestre ci attende: sul primo mettiamoci una pietra sopra e rimbocchiamoci tutti le maniche mt
mtb

#6 27 Febbraio 2004 – 12:19
continui cosi prof che ci piace proprio tanto lavorare cosi con questo nuovo metodo anche la matematica è +interessante
utente anonimo

Mercoledi 14 Gennaio 2004 ore 23:15:34
Venerdì 16 gennaio, come già detto in classe, ci sarà la verifica di Matematica.
Verterà sugli argomenti svolti fin qui: disequazioni, equazione ax+by+c=0 e retta, famiglie di rette.
Buonanotte mtb

Mi perdonerà un amico blog se ho rubato questa foto!

 

 

 

scritto da: mtb | 17:27 permalink | commenti (2) | Torna su

#1 20 Febbraio 2004 – 17:40
[Venerdi 30 Gennaio 2004 ore 12:22:49]
sos compiti in classeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Salve prof siamo d’accordo con lei che i compiti in classe sono necessari.. però gli vorremmo chiedere se per le prossime verifiche possiamo fare piu’ esercitazioni in classe fatte da noi alunni con il suo aiuto.Grazie mille!!!!!!!!!!!!!! a presto
mtb

#2 27 Febbraio 2004 – 12:16
le chiedo solo di avere pietà!!!
utente anonimo

Sabato 20 Dicembre 2003 ore 15:59:44

Salve ragazzi!
Le vacanze sono vacanze, ma qualche ora dedicatela anche allo studio! Non vi voglio caricare, ma vorrei che riguardaste con attenzione gli argomenti svolti fin qui: disequazioni,equazione della retta,fascio di rette. Vi segnalerò qualche esercizio nei prossimi articoli!
Se volete controllate anche i due siti internet:potrebbero esserci delle novità!
Se scoprite che non tutto si visualizza segnalatemelo!
AUGURI a voi e alle persone a voi care
mtb



scritto da: mtb | 17:23 permalink | commenti (1) | Torna su

#1 20 Febbraio 2004 – 17:24
le vacanze sono vacanze!perciò vanno vissute come tali, e lo studio va messo da parte.Non capisco infatti a cosa serva dare i compiti per le vacanze(soprattutto di matematica) se tanto poi non li fa nessuno.rassegnatevi
mtb

Sabato 13 Dicembre 2003 ore 15:05:28
EQUAZIONI PARAMETRICHE di 1° grado a due incognite

 

 

 

 

 

 

 

 

 

scritto da: mtb | 17:16 permalink | commenti | Torna su

EQUAZIONE ax+by+c=0

Giovedi 4 Dicembre 2003 ore 23:07:00

coniche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potete anche trovare la scheda nel mio spazio web Matematica…AppassionataMente

mtb

scritto da: mtb | 17:14 permalink | commenti (1) | Torna su

 

 

EQUAZIONE ax+by+c=0
I coefficienti a, b, c dell’equazione sono uguali o diversi da zero: avremo otto casi
————————————————
0x+0y+0=0
0=0
per ogni (x,y) appartenente ad RxR – tutto il piano cartesiano
————————————————
0x+0y+c=0
c=0
nessuna soluzione – nessun punto del piano
————————————————
0x+by+0=0
by=0
soluzioni del tipo (x, 0)
y=0 asse x
————————————————
ax+0y+0=0
ax=0
soluzioni del tipo (0, y)
x=0 asse y
————————————————-
ax+0y+c=0
ax+c=0
x=-c/a
x=h
soluzioni del tipo (-c/a, y)
retta parallela asse y
————————————————
0x+by+c=0
by+c=0, y=-c/b, y=k
soluzioni del tipo (x, -c/b)
retta parallela asse x
————————————————-
ax+by+0=0
ax+by=0, y=(-a/b)x, y=mx
(0,0) è una soluzione
soluzioni del tipo (x, (-a/b)x) cioè(x, mx)
retta per l’origine O
————————————————–
ax+by+c=0
y=(-a/b)x+(-c/b)
y=mx+q
soluzioni del tipo (x, (-a/b)x+(-c/b)) cioè (x, mx+q)
y=(-a/b)x+(-c/b)

retta per A(0, -c/b) e B(-c/a, 0)
—————————————————

 

Data un’equazione del tipo
a(k)x+b(k)y+c(k)=0 con k numero reale
NOTA BENE: TUTTE LE RETTE PASSANO PER UNO STESSO PUNTO P (1,4)
Infatti, sostituendo ad x e y la coppia (1,4) l’equazione assegnata è verificata indipendentemente dal valore di k
(k – 2)1 – (k – 1)4 + 3k – 2 = 0
0 = 0
Buon fine settimana e ci vediamo lunedì pomeriggio
dalle 14.30 alle 16.00
… ricordate di portare la nota firmata sul diario!!!
mtb

essa rappresenta una famiglia di equazioni, cioè, per ogni valore di k, si ha una equazione della famiglia con le sue coppie – soluzione.
Analogamente, nel piano cartesiano, si ha una famiglia di rette, o fascio di rette,ciascuna con le sue caratteristiche.

Es.: Data la famiglia
(k – 2)x – (k – 1)y + 3k – 2 = 0

1.Trovare k in modo tale che la retta sia parallela all’asse x.
Poiché una retta è parallela all’asse x se a=0, basta porre a=0 e determinare poi il valore di k
k – 2 = 0 , cioè k = 2.
Sostituiamo 2 a k nella famiglia e otteniamo l’equazione della retta del fascio:
(2 – 2)x – (2 – 1)y + 3•2 – 2 = 0
4 – y = 0 cioè y = 4

2.Trovare k in modo tale che la retta sia parallela all’asse y.
Poiché una retta è parallela all’asse x se b=0, basta porre b=0 e determinare poi il valore di k
– (k – 1) = 0, cioè k=1
Sostituiamo 1 a k nella famiglia e otteniamo l’equazione della retta del fascio:
(1 – 2)x – (1 – 1)y + 3•1 – 2 = 0
1 – x = 0 cioè x = 1

3.Trovare k in modo tale che la retta sia passante per O(0,0)
Poiché una retta passa per 0 se l’equazione ha per soluzione la coppia (0,0), la condizione è c=0
3k – 2 = 0
k =2/3
Sostituiamo 2/3 a k nella famiglia e otteniamo, facendo i calcoli, l’equazione della retta del fascio:
4x – y = 0 cioè
y = 4x tale retta passa per O

4.Trovare k in modo tale che la retta sia passante per P(2,-1).
Ciò significa che la coppia di numeri reali (1,-1) è soluzione dell’equazione ( sostituiamo 2 a x e -1 a y):
Si ha un’equazione con incognita K e risolvendo si ottiene
(k – 2)2 – (k – 1)(-1) + 3k – 2 = 0
6k – 7 = 0
k=7/6
Sostituendo 7/6 a k nell’equazione iniziale si avrà:
5x + y – 9 = 0

Sabato 29 Novembre 2003 ore 14:42:01

Questo è il blog di classe che può essere "agganciato" dal blog principale http://matebi.blog.tiscali.it
o anche direttamente
http://matebi3alc.blog.tiscali.it      nuovo http://matebi3alc.splinder.it
I contatti tramite e-mail sono inseriti nel blog "principale"
Ancora è tutto in prova…

 

 

 

 

 

 

 

 

#1 20 Febbraio 2004 – 17:36

[Venerdi 5 Dicembre 2003 ore 12:39:08]
Complimenti Prof. è veramente un’idea… geniale! 3ALC
mtb

#2 27 Febbraio 2004 – 12:33

Complimenti prof, questo blog è ancora piu bello del precedente. continui così!!!
utente anonimo

This post has already been read 2484 times!

» 2.154 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap