Fettine di tacchino al formaggio

… l’ideale sono le fettine di tacchino perchè non si tratta di una carne molto saporita (trattandosi di carne bianca), ma si possono usare anche le tradizionali fettine di carne rossa. Dopo aver infarinato le fettine per renderle più morbide (quelle di tacchino, per le altre non è necessario ma solo “consigliato”), cuocerle in olio con una “generosa” spruzzata di vino bianco. Verso la fine della cottura, aggiungere un formaggio a scelta (tipo fontina, provola, anche mozzarella nonostante al solito tiri fuori parecchio liquido. Il preferito? udite udite: lo STRACCHINO! crescenza, invernizzina, qualcosa del genere, insomma, (provare per credere!) e abbondanti foglie di salvia (se non l’avete va bene anche il timo) su ogni fettina e continuare la cottura finchè il formaggio non si scioglie un po’. Servire le fettine calde avendo magari l’accortezza di “versarvi” sopra un po’ di olio bollente di cottura per agevolare lo scioglimento del formaggio.

Niente di difficile, come hai potuto vedere, ma di rapida preparazione e di ottimo gusto… per lo meno per le mie papille gustative!

CIAO da abreast e grazie da mtb

This post has already been read 6462 times!

» 2.163 views   Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pagina 1 di 11

XML Sitemap